Home News Obbligano un cucciolo di cane a fumare una sigaretta

Obbligano un cucciolo di cane a fumare una sigaretta

CONDIVIDI
fumo cani
Cucciolo costretto a fumare una sigaretta

Coppia obbliga un cucciolo a fumare e pubblicano il video sui social

Uno scherzo finito male. Un gesto di violenza nei riguardi di un cucciolo di razza Staffordshire Bull Terrier di pochi mesi costretto ad inalare il fumo di una sigaretta.

Rattiyakorn Prangthong e il suo compagno Tango hanno filmato una scena raccapricciante poi pubblicate in rete. Immediata l’ondata d’indignazione di fronte alle immagini che mostrano un cucciolo al quale la coppia, ridacchiando ha messo una sigaretta in bocca che ha poi acceso.

La reazione del cucciolo è stata straziante. Il povero esemplare ha iniziato a contrarsi quando i due giovani hanno acceso la sigaretta, tenendoli il muso per fargli inalare il fumo.

Sconcerto degli utenti di fronte alle risate dei padroni che hanno fatto fumare il cucciolo mentre era addormentato sulle loro ginocchia.

Molti utenti si sono rivolti alle autorità di Bangkok chiedendo che il cucciolo sia tolto ai padroni. Esprimendo preoccupazione per il benessere e la salute del cucciolo.

La padrona ha replicato alle accuse, assicurando che il cucciolo stava bene, anche se il fumo avrebbe potuto causargli dei danni.

“Non siamo stati crudeli verso il cane. Ci siamo presi cura di lui ed è sano. Siamo amanti dei cani. Capisco che tutti amano gli animali e vogliono assicurarsi che non sia ferito. Mi dispiace per tutte le persone che hanno anche cani e che sono rimaste scioccate”.

Il compagno Tango ha capito il proprio errore, scusandosi pubblicamente. “Non faremo più niente del genere”, ha dichiarato il giovane uomo, riconoscendo che le critiche lo hanno aiutato ad essere più consapevole.

C.D.