Home News L’orso che gioca con il cucciolo: le immagini dividono il web (VIDEO)

L’orso che gioca con il cucciolo: le immagini dividono il web (VIDEO)

L’orso Juan Carrito gioca con il cucciolo. Le immagini riprese dividono però l’opinione del web tra chi vede un gioco e chi un pericolo

Juan Carrito e il cucciolo (Screen video)
Juan Carrito e il cucciolo (Screen video)

Juan Carrito è di nuovo l’orso più famoso sul web. Vi avevamo già parlato di lui quando qualche tempo fa, troppo goloso non aveva resistito al delizioso profumino che fiutava proveniente da una pasticceria.

Senza porsi il minimo problema e indisturbato, era entrato nel negozio, mangiando tutti i dolcetti riposti nei forni. Non contento una volta uscito, prima di allontanarsi dal centro del paese aveva anche sgranocchiato qualche frutto, raccolto da qualche albero sulla via. Tutti lo conoscono. Nonostante la sua grande stazza è un bambinone, non ha paura dell’uomo e fino ad ora non è mai stato aggressivo con nessuno.

Dopo quest’ultima marachella l’orso era stato allontanato da Roccaraso. Il trasporto era avvenuto il elicottero in una zona lontana dai centri abitati. Le prime immagini lo vedevano correre sulla neve. Le autorità però, che continuano a monitorarlo, ritenevano che non fosse ancora abbastanza lontano dai luoghi dove era nato e nei quali si sentiva così a suo agio, da non avere affatto paura dell’essere umano e dove continuava ad addentrarsi.

Dubbi che hanno trovato fondamento, dato che Juan Carrito a quanto pare, proprio non riesce a stare lontano dai guai. Un nuovo video lo vede su un sentiero di un parco, mentre secondo alcuni gioca con un cucciolo di cane incontrato.

Potrebbe interessarti anche: Roccaraso: l’animale goloso entra in pasticceria (VIDEO)

Il video che divide il web: l’orso gioca con il cucciolo o entrambi sono in pericolo?

Juan Carrito che vuole giocare con il cucciolo (Screen video)
Juan Carrito che vuole giocare con il cucciolo (Screen video)

Juan Carrito è certamente uno tra gli orsi più famosi e anche quello più amato. Il suo non aver paura lo porta a spingersi sempre più vicino all’essere umano. Ma nonostante per adesso non sia mai stato violento o aggressivo nei confronti di nessuno, è comunque un animale che non può vivere troppo vicino alla città.

Così è stato spostato più lontano in mezzo alla neve. Lui però, in una settimana è tornato vicino al posto dove è nato, a contatto con agli esseri umani, diventando il protagonista ancora una volta di uno dei video virali sul web, che dividono l’opinione di chi lo guarda.

Juan Carrito si trovava sul sentiero di un piccolo Borgo di Villalago, quando un cucciolo, a spasso con la sua amica umana, lo ha avvicinato. Il cane senza museruola e non al guinzaglio, gira intorno all’orso abbaiando nella sua direzione. Da parte sua l’orso ha proprio voglia di giocare, sdraiandosi a terra, provando a rotolare e cerca anche di coinvolgere il quattro zampe che però resta sulle sue.

Un momento divertente per alcuni, che vedono la strana coppia notando solo il momento di gioco. Altri invece puntano il dito verso l’amica umana del pastore tedesco che ha violato le regole di come portare il cane all’interno del parco.

La paura dimostrata da queste persone sta nell’osservare la loro fortuna nell’aver incontrato Juan Carrito e non un altro orso, magari meno pacifico. O ancora, si Juan Carrito è conosciuto per la sua bontà, ma il cane sembrava non così tanto cordiale e l’orso avrebbe potuto reagire per istinto di protezione.

In quel caso, si chiedono chi non trova nulla di divertente nel video, cosa sarebbe accaduto? Sarebbe stato l’orso a pagare per la sua natura e non la donna che ha consapevolmente aggirato delle regole, che servono per la convivenza tra uomo e animale?

Insomma, chiunque guardi le immagini le osserva con occhi differenti, per poi farsi una propria opinione. Cosa certa, però, è che Juan Carrito non riesce proprio a stare lontano dai guai.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.