Home News Orso in letargo in giardino scoperto grazie al cane terrorizzato

Orso in letargo in giardino scoperto grazie al cane terrorizzato

Risveglio a sorpresa per una famiglia del Connecticut quello dello scorso 30 dicembre, una mattina come tante quella di Vincent Dashukewich e la sua fidanzata Olivia Unwin che mentre stavano giocando con il loro cane hanno notato qualcosa di strano nel suo comportamento.

Orso in letargo in giardino scoperto grazie al cane terrorizzato
Orso in letargo in giardino scoperto grazie al cane terrorizzato

Il cane ha iniziato ad essere spaventato e a evitare l’area del capanno degli attrezzi in giardino, un comportamento cosi anomalo che ha spinto Vincent a controllare cosa stesse succedendo ma quello che si è trovato davanti è stato davvero inimmaginabile.

Un orso nero come ospite per l’inverno, la decisione della famiglia ha lasciato tutti senza parole.

Orso in letargo nel capanno scoperto grazie al cane terrorizzato (Screen Video)
Orso in letargo nel capanno scoperto grazie al cane terrorizzato (Screen Video)

La famiglia Dashukewich non ha perso tempo ed ha contattato immediatamente il DEEP (Departamento di Energia e Protezione Ambientale) per chiedere consigli su come gestire la situazione.

La squadra di protezione ha consigliato alla famiglia di “accendere luci forti o fare rumore per cercare di far uscire l’animale oppure, se avessero voluto, addirittura di lasciarlo lì“, questo quanto dichiarato da Tyler Dashukewich, sorella di Vincent, a Fox News Digital.

La famiglia non ci ha pensato quindi su due volte ed ha deciso di lasciare che l’orso potesse passare nel loro capanno il freddo inverno.

Soprattutto perché, a parte l’insolito comportamento del cane, l’orso non aveva causato nessun altro fastidio.

Ovviamente mantenere le distanze è d’obbligo ma la coppia non è sembrata così spaventata visto che la visione di orsi nelle vicinanze non è poi cosi rara.

L’orso, che è stato battezzato Marty, ed ha già una pagina Instagram dedicata a lui.

La famiglia sta infatti pianificando di vendere “prodotti di Marty” e devolvere poi tutti i fondi ad una fondazione per la protezione della fauna selvatica.

Gli esperti avvertono che, sebbene l’orso possa sembrare tranquillo adesso, resta comunque un animale molto pericoloso e bisognerà rispettare la sua natura selvatica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Come diventare educatore cinofilo: info, corsi e consigli da seguire

Anche se questo orso sembra essere in una posizione sicura per il momento, è importante che la famiglia e i vicini continuino a mantenere una certa distanza e non disturbare l’animale durante il suo letargo“, queste le parole del commissario del DEEP.

@thetrendytransparent

#bears #newengland #bearsinct

♬ original sound – Tyler Dashukewich

@thetrendytransparent

Marty is chillin #bears #bearsinct #martythebear #plainvillect

♬ original sound – Tyler Dashukewich

Al momento tuttavia la situazione sembra essere sotto controllo e sia la famiglia che l’organo preposto restano in costante contatto per aggiornamenti sulla situazione, la speranza è che nulla cambi e che l’orso possa continuare in tranquillità il suo letargo fino alla primavera quando, ignaro di tutto il clamore generato, tornerà nella foresta per poi, chi lo sa, magari tornare nel prossimo anno a far visita alla famiglia.