Home News Il papà umano è disperato: hanno sparato alla sua cagnolina (FOTO)

Il papà umano è disperato: hanno sparato alla sua cagnolina (FOTO)

Quando torna a casa dopo aver lasciato i bimbi a scuola, un papà umano è disperato: sente la sua cagnolina piangere, le avevano sparato

Shelby dopo le cure ricevute (Screen Facebook)
Shelby dopo le cure ricevute (Screen Facebook)

Situazioni che nessuno vorrebbe mai vivere. Anche solo immaginare quale possa essere stata la scena che l’uomo si è trovato davanti, fa male al cuore. Purtroppo orribili atti hanno avuto luogo e a pagarne il prezzo una dolce pelosetta che probabilmente non aveva nessuna colpa.

Un uomo porta i suoi figli a scuola, tranquillo che quella sarebbe stata una giornata come le altre ma non è stato così. Rincasato trova la sua cagnolina nascosta, mentre piangeva disperata in condizioni critiche: le avevano sparato. La famiglia non poteva permettersi le cure mediche così, anche se con il cuore in pezzi, la pelosetta è stata affidata alla This is Houston, che si sta prendendo cura di lei.

Questa è Shelby. Shelby ha solo poco più di un anno” sono le prime parole utilizzate dalla This is Houston per raccontare i tragici eventi “le hanno sparato – più volte – dal suo vicino intorno alle 8 di oggi. Non siamo sicuri delle circostanze” continuano, “ma il suo proprietario è tornato a casa dopo aver lasciato i figli a scuola e Shelby era sotto casa a piangere, coperta di sangue“.

Arrivata alla clinica veterinaria, le sono stati subito somministrati antidolorifici ed è stata sottoposte a tutte le visite per capire quale fosse il miglior modo per procedere.

Potrebbe interessarti anche: Senza fiato e paralizzato: bambini salvano il cucciolo ferito (VIDEO)

Hanno sparato alla cagnolina: nascosta piangeva disperata

Shelby appena ritrovata dal suo genitore umano (Screen Facebook)
Shelby appena ritrovata dal suo genitore umano (Screen Facebook)

Il suo papà umano era appena rientrato in casa, quando nascosta e dolorante, non riuscendo a smettere di piangere, trova la sua cagnolina ricoperta di sangue: le avevano sparato. Sembrerebbe che un vicino abbia infierito sulla pelosetta, con il chiaro intento di sbarazzarsi di lei.

La famiglia non poteva permettersi le cure veterinarie e dopo che nessuno si fosse fatto avanti alla richiesta di aiuto, fortunatamente la This is Houston è intervenuta per salvare la piccolina.

Le immagini contenute nel seguente post potrebbero urtare la vostra sensibilità: si sconsiglia la visione a un pubblico facilmente impressionabile

Anche se non vogliamo mai togliere un cane al suo amorevole padrone, la sicurezza di un cane è una nostra priorità” spiega la This is Houston “Cleveland è un posto terribile per un cane, specialmente per un cane esterno. Quindi, per la sicurezza di Shelby, ci è stata consegnata“.  Così il cuore spezzato la famiglia ha dovuto salutare la loro amica a quattro zampe, certi però di garantirle un futuro migliore.

L’obiettivo era sicuramente porre fine alla sua vita. Le hanno sparato in testa ma, fortunatamente, non ci sono ferite in pericolo di vita” inizia così l’aggiornamento da parte dell’organizzazione, sulle condizioni di Shelby “la fortuna è un eufemismo e questo è stato un intervento divino“.

La cucciola ha riportato ferite ai polmoni, una frattura ad una zampetta che a causa dei frammenti di proiettile, porterà all’amputazione dell’arto. Un ulteriore proiettile è stato trovato nel gomito sinistro, ma non rappresenta pericolo. Non c’è alcun danno interno, ma un altro proiettile dal cranio ha raggiunto la mascella, provocandole un sanguinamento. Neurologicamente fortunatamente, non ha nessun danno.

Le immagini contenute nel seguente post potrebbero urtare la vostra sensibilità: si sconsiglia la visione a un pubblico facilmente impressionabile

Dopo aver atteso quasi 8 ore per l’arrivo dei soccorsi, Shelby sta finalmente prendendo degli antidolorifici e sta riposando comodamente” raccontano “le sue analisi del sangue erano buone, anche se è positiva al verme del cuore a poco più di un anno. Probabilmente domani andrà in sala operatoria per la sua amputazione“.

Una storia terribile che mostra ancora una volta quanto l’essere umano possa essere crudele. La speranza è che la cagnolina si rimetta presto e che possa superare le atrocità subite, potendo un giorno, tornare ad essere felice per tutto il resto della lunga vita che ha ancora davanti a lei.