Home News Il parto era avvenuto da poche ore: l’abbandono sul ciglio della strada

Il parto era avvenuto da poche ore: l’abbandono sul ciglio della strada

L’ennesima triste storia di abbandono per dei poveri cuccioli lasciati sul ciglio della strada pochissime ore dopo il parto.

abbandono cuccioli strada
Cuccioli abbandonati appena dopo il parto sul ciglio della strada vicino ad un bosco (Foto generica Pexels)

Purtroppo alcune persone sembrano voler dimostrare in ogni modo la loro mancanza di compassione e senso civico. Bisogna essere davvero senza cuore per decidere di compiere gesti tanto crudeli come questi e mettere consapevolmente a rischio delle povere vite senza alcuna colpa, se non la sfortuna di essere nate nel posto sbagliato. Quella di oggi è l’ennesima storia di abbandono a scapito di poveri cuccioli lasciati per strada in una scatola dove sarebbero sicuramente morti se qualcuno non avesse sentito i loro guaiti.
La polizia ha trovato il responsabile del gesto ed è stato prontamente denunciato!

Un uomo chiude in una scatola 11 cuccioli appena nati e li lascia sul ciglio della strada

abbandono cuccioli strada
Undici piccoli meticci chiusi dentro una scatola e lasciati sul ciglio della strada poche ore dopo essere nati (Foto generica Pexels)

Sembra proprio che la cattiveria sia una peculiarità di molti esseri umani. Questi, attraverso i loro gesti, dimostrano quanto si possa arrivare in basso e con quanta facilità si possano compiere atti di una crudeltà indicibile. Gli abbandoni a scapito di poveri animali domestici sono ancora davvero tantissimi e le modalità con cui questi avvengono sono sempre più terribili. Perché decidere di lasciare dei poveri cuccioli appena nati in un luogo isolato e senza alcun tipo di cura significa solo una cosa: spingerli verso una morte certa e terribile. Gesti come questi non sono solo terrificanti dal punto di vista umano, ma sono anche dei veri e propri reati perseguibili per legge ed è giusto che i colpevoli paghino.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cucciolo di tre mesi così affamato che gli tremano le zampe: il video è straziante

Nel Lazio, a Bellegra, è stata scoperta l’ennesima e terribile storia di abbandono di cuccioli di cane. Questi, 11 piccoli meticci, avevano visto da pochissime ore la luce e appena dopo essere nati sono stati strappati alla loro mamma per essere gettati come spazzatura sul ciglio di una strada vicino ad un bosco. Un luogo isolato in cui colui che si è macchiato di tale reato pensava non sarebbero mai stati trovati e sarebbero così morti in poche ore di freddo e di stenti. Per fortuna dei piccoli animali però la storia non è andata così e grazie alla loro voglia di vivere sono stati trovati e poi portati in salvo. Alcuni passanti che passeggiavano da quelle parti sono stati infatti attirati da dei forti guaiti e quando sono arrivati vicino alla scatola da cui provenivano i rumori hanno potuto scoprire il contenuto e hanno deciso di prendersi cura di loro e chiamare i soccorsi.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cane di un anno ha già vissuto due vite: dopo la sofferenza ora cerca l’amore

Una volta chiamate le forze dell’ordine, si sono presentati sul luogo della segnalazione i Carabinieri di Bellegra che hanno iniziato le indagini per scoprire chi avesse potuto compiere un tale gesto. Le indagini hanno portato in pochissimo tempo ad un uomo di 56 anni, proprietario della mamma dei cuccioli e che è stato immediatamente denunciato per il reato di maltrattamento di animali. Ora, i cuccioli e la loro mamma sono di nuovo insieme e sono stati portati presso il canile sanitario per potergli offrire le cure di cui hanno bisogno. (G. M.)