Home News Passeggiava con il cane in pineta e trova i Gamberi killer

Passeggiava con il cane in pineta e trova i Gamberi killer

Trovati da un uomo che passeggiava con il proprio cane nella mattinata del 30 luglio 2019 due esemplari di “gambero killer” che si aggiravano nella pineta.

Gambero rosso della Louisiana

Stavano passeggiando tranquillamente nella pineta di Tombolo sud, in direzione Marina di Bibbona, l’uomo sua moglie e il cane di famiglia quando si sono imbattuti in due grossi “gamberi Killer”.

I gamberi Rossi della Louisiana

Il nome scientifico del gambero rosso della Louisiana è  Procambarus clarkii è anche detto gambero della palude.

E’ un crostaceo decapode con due divisioni corporee distinte. nella parte anteriore ha delle grosse chele e delle antenne,la bocca e i principali organi del corpo.

L’addome posteriore contenente invece i principali muscoli che permettono una rapida fuga all’indietro da minacce reali o percepite e alcune appendici che utilizza per il trasferimento di spermatozoi nei maschi e l’incubazione delle uova e lo sviluppo di embrioni nelle femmine, il “ventaglio” della coda è presente in entrambi i sessi.

Il gambero rosso della Louisiana può sopravvivere in habitat con climi molto diversi. Questa specie prospera in zone tropicali come l’Ecuador e l’Uganda e regioni temperate fredde come la Germania.

Gambero Rosso Killer

E’ stato introdotto dall’uomo in moltissime località mentre in altre è arrivato indirettamente tramite bacini idrici in comune tra paesi adiacenti.

E’ una specie altamente infestante, sembra infatti che ci siano realmente pochi posti in cui questo piccolo  crostaceo molto simile aragosta d’acqua dolce non riesca a colonizzare.

E’un animale onnivoro, e in molti luoghi causa una significativa distruzione dell’habitat mangia infatti insetti piccoli molluschi uova di pesce e molto altro , riducendo così le risorse disponibili per le altre specie che coabitano con loro.

potrebbe interessarti anche—>E; reato maltrattamento conservare gli astici e le aragoste vivi nel ghiaccio: arriva la sentenza della Cassazione

Gambero Killer in Pineta

L’incontro nella pineta

L’uomo ha raccontato l’incontro con i due gamberi killer nella pineta in cui abitualmente passeggia con il suo fedele compagno a quattro zampe:

Mentre eravamo io e mia moglie con il cane a fare una sgambata”.

Ci alziamo presto ogni giorno e andiamo a fare una passeggiata con il cane”. L’uomo ha infatti raccontato di averli avvistati alle 7.30 del mattino del 30 luglio 2019.

Proprio sulla strada per i mezzi di servizio abbiamo incontrato questi due gamberi cosiddetti killer all’altezza delle casermette della pineta, lungo la strada che costeggia la zona militare”.

A circa 600 metri dall’unico laghetto in zona anche perché l’ultimo ponticello che si incontra in quella direzione è il cosiddetto fosso dei prati, subito dopo quello della madonna“.

La mia meraviglia è dipesa proprio da questo, e cioè dal fatto che li abbiamo incontrati lontani da qualsiasi lago o corso d’acqua”.

Questa è la cosa strana. Credo che o si tratti di una migrazione oppure le piogge torrenziali degli ultimi giorni li hanno spinti lontano dal lago”.

Sembra che nei giorni scorsi l’uomo avesse già incontrato questi gamberi ma privi di vita per il sentiero della pineta .

Per strada dopo aver visto i gamberi ho incontrato un carabiniere forestale che passava con il mezzo di servizio e, chiacchierando un po’, mi ha detto che a Cecina, nel lago della Magona, non sono affatto una novità e che se ne incontrano diversi”.

Quello che mi ha meravigliato, invece, è stato trovarli lungo lo stradone, lontano dal corso d’acqua”. ha concluso l’uomo.

Il gambero rosso della Louisiana è innocuo per l’essere umano, non si può dire lo stesso per l’habitat e tutte le piccole creature che sono costrette a convivere con questo Gambero che è facilmente riconoscibile grazie alle sue grosse e possenti chele e alla sua brillante colorazione rossa o arancione.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>Non sarà più possibile immergerli vivi nell;acqua bollente: la nuova legge che tutela i crostacei

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.