Home News Cane Pastore Tedesco abbandonato in autostrada: era spaventato

Cane Pastore Tedesco abbandonato in autostrada: era spaventato

Denutrito e spaventato, un cane Pastore Tedesco è stato abbandonato in autostrada. Ha rischiato di essere investito.

Il cane in autostrada
Il cane in autostrada (fonte Facebook)

Passano i giorni, le settimane ed i mesi e diventa sempre più chiaro che il fenomeno dell’abbandono non è più riconducibile soltanto al periodo estivo. Proprio nelle ultime ore, un cane Pastore Tedesco è stato abbandonato in autostrada ed ha rischiato di essere investito. Qualcuno, nel cuore della notte, si è fermato in autostrada ed ha legato il cucciolo al guard rail, lasciandolo lì da solo. Senza voltarsi, il suo proprietario è sfrecciato via, incurante del vile gesto che aveva appena compiuto ai danni di una creatura indifesa. I fatti stanno facendo il giro del web e sono tantissimi i messaggi ed i commenti di indignazione. Campagne di sensibilizzazione e regole più rigide sembrano non essere mai sufficienti per contrastare il fenomeno dell’abbandono, piaga ormai atavica e presente purtroppo su tutto il territorio. La domanda che i più si pongono è come sia possibile riuscire a compiere un gesto così terribile? A tale domanda non c’è ancora risposta ma di certo i nostri amici a quattro zampe non meritano di esser trattati così. La loro vita vale quanto la nostra. 

Cane Pastore Tedesco abbandonato in autostrada: trovato dalla Polizia

La Polizia di Napoli ed il cane
La Polizia di Napoli ed il cane (fonte Facebook)

Dopo esser stato legato al guard rail e abbandonato dal suo proprietario, il Pastore Tedesco è stato trovato dalla Polizia. Una pattuglia ha visto il cucciolo immobile in autostrada e lo ha subito soccorso.

LEGGI ANCHE >>> Due cani soli in autostrada per un incidente: un camionista li soccorre

Il ritrovamento è avvenuto sull’autostrada A1 al chilometro 745, tra le province di Caserta e Napoli. Proprio la Polizia di Napoli ha salvato il cucciolo ma avvicinarsi non è stato semplice. Il cagnolino era spaventato e visibilmente denutrito ma i poliziotti sono riusciti a convincerlo e ad avvicinarsi.

LEGGI ANCHE >>> Un uomo aiuta un cucciolo di alce a superare il guardrail di un’autostrada

Portato presso i loro uffici, il pelosetto è stato rimesso in sesto con cibo e acqua. Purtroppo non è stato trovato nessun microchip e dunque è risulta impossibile risalire al proprietario. Ora il cucciolo è nelle mani di un’associazione e presto sarà pronto per una nuova famiglia.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

M.F.G