Home News Un uomo aiuta un cucciolo di alce a superare il guardrail di...

Un uomo aiuta un cucciolo di alce a superare il guardrail di un’autostrada

Un uomo si getta in autostrada e aiuta un cucciolo di alce in difficoltà e intento a superare un guardrail un po’ troppo alto. La madre viene distratta dai suoi amici e tutto fila liscia. Un intervento molto delicato, conclusosi nei migliori dei modi.

Uomo Salva Cucciolo Alce Alaska Autostrada
Joe Tate in aiuto del cucciolo di alce (Facebook)

La collaborazione, molte volte, può salvare anche delle vite. Collaborare, mettersi al servizio di qualcuno in difficoltà, fare in modo che tutto finisca al più presto, prima che la situazioni precipiti in qualcosa di veramente pericoloso. Ma non ci aiutiamo solo tra esseri umani. Molto spesso siamo proprio noi, esseri umani appunto, che ci mettiamo al servizio degli animali, molto più deboli di noi, sia a livello fisico e psicologico. Come ha fatto un uomo, nelle scorse ore, quando davanti ai suoi occhi si è trovato un cucciolo di alce in estrema difficoltà. Il primo pensiero è stato quello di metterlo in salvo, ma nei paraggi c’era anche la madre, e la cosa si complicava con il passare del tempo. Insieme ad altri amici hanno messo in atto un grande piano.

Il cucciolo di alce salvato da un intervento di gruppo: l’uomo non l’ha lasciato solo nemmeno un momento

Uomo Salva Cucciolo Alce Alaska Autostrada
Joe Tate riesce a portare in salvo il cucciolo di alce (Facebook)

Si esce per una giornata, pomeriggio o serata tranquilla, e ci si ritrova in un ambiente, o meglio una situazione, di pericolo. Non sempre, però, siamo i diretti interessati. Dall’altra parte, questa volta della carreggiata (e non è una metafora), potrebbe esserci qualcuno che ha bisogno di noi, per mettere in salvo la propria vita.

LEGGI ANCHE >>> Trova un cucciolo di alce separato dalla madre: donna cerca aiuto

Ed è quello che stava accadendo a un cucciolo di alce, fermo tra due carreggiate di un’autostrada, lungo le strade dell‘Alaska. Per fortuna che, lungo il tragitto, si è fermato un uomo, Joe Tate, che transitava con la sua autovettura. L’uomo stava assistendo alla scena da lontano.

Intanto il traffico era bloccato. La madre, del cucciolo, aveva già oltrepassato la carreggiata e aspettava il figlioletto, mentre quest’ultimo, stanco, non riusciva a oltrepassare il guardrail. L’uomo si è avvicinato all’animale, mentre un gruppo di amici ha distratto la madre con una serie di movimenti.

LEGGI ANCHE >>> Cane salva un cucciolo di alce nel bosco: diventano subito amici

Lo stesso Joe, però, ha ammesso che non si è accorto di nulla: “Ero solo impegnato a capire come salvare il cucciolo. È stata un’azione di gruppo, non voluta. Per fortuna la madre non si è accorta di nulla, perché vedendomi accanto a lui poteva pensare al peggio e attaccarmi”. Il cucciolo è stato portato dall’altra parte della carreggiata e assieme alla madre sono corsi, via, in mezzo alla vasta flora dell’Alaska.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.