Home News Un uomo salva un cucciolo di Alce incastrato nel filo spinato

Un uomo salva un cucciolo di Alce incastrato nel filo spinato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:47
CONDIVIDI

Un cucciolo di alce è rimasto incastrato in una staccionata di filo spinato sotto gli occhi attoniti della mamma che non sapeva come aiutarlo.

Mamma Alce

Fortunatamente in quel momento un uomo si trovava nei paraggi ed è accorso per aiutare il cucciolo che era incastrato nel filo spianato con una zampa.

L’ uomo sentendo bramire dal dolore il cucciolo si è precipitato in aiuto sotto lo sguardo vigile di mamma alce che non ha perso di vista i movimenti dell’uomo per un solo secondo.

Il video che è stato girano molto probabilmente a nord dell’equatore rivela l’empatia di un uomo che addirittura chiede scusa alla creatura per il male che gli ha procurato mentre cercava di liberarlo dal filo spinato.

Filospinato

Potrebbe interessarti anche—>Animali selvatici: Alce spaventato dai turisti annega nel lago

Asserendo di essere dispiaciuto per l’accaduto, dopo averlo liberato, accarezza il cucciolo e lo rassicura asserendo:” mi dispiace così tanto, tranquillo andrà tutto bene”.

Nonostante la femmina di alce abbia la reputazione di un’assassina soprattutto in Canada dove si stima che uccida più esseri umani che il Grizzly per proteggere i suoi cuccioli, questa mamma sembra aver capito che l’uomo vuole solo aiutare il suo piccolo e quindi resta ferma senza attaccare.

Alce femmina

potrebbe interessarti anche—>Cane salva un cucciolo di alce nel bosco: diventano subito amici

Le alci sono gradi animali massicci con zampe molto lunghe il loro habitat interseca molto spesso quello dell’essere umano soprattutto in inverno quando si spingono vicino a le strade per leccare il sale utilizzato dall’essere umano per sciogliere la neve.

Nella dieta invernale delle alci infatti il sodio è completamente mancante e quindi per assorbire un po durante l’ inverno questi animali si spingono sempre più vicino all’uomo.

Questo crea disagi nella viabilità e soprattutto un pericolo per gli automobilisti, lo scontro con il mastodontico animale infatti solitamente ha conseguenze disastrose sia per l’automobilista che per l’animale.

Alce con cucciolo

Le alci hanno sempre vissuto in grandi foreste  a causa degli insediamenti umani però oggi sono costrette a popolare spazi molto più piccoli incontrando non poche difficoltà quali terreni con filo spinato strade e molte altre difficoltà che gli impediscono molte volte di poter andare dove vogliono.

Le alci sono animali che compiono delle piccole migrazioni durante il periodo estivo, la loro caratteristica è che tornano sempre nel loro territorio d’origine, malgrado quello che si e può pensare non sono animali territoriali  infatti non difendono il territorio da alti simili ma coabitano tranquillamente tutti insieme.

L.L.

Potrebbe interessarti anche—>Alce invade campo da golf ed insegue giocatore; VIDEO

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI