Home News Patrizia Rossetti e il suo cane vittime di uno scherzo delle Iene

Patrizia Rossetti e il suo cane vittime di uno scherzo delle Iene

CONDIVIDI

Dopo lo scherzo al centro campista dell’Inter, Roberto Gagliardini , le Iene colpiscono ancora.

Questa volta ad essere caduta nella trappola della troupe, la conduttrice Patrizia Rossetti che arriva addirittura a picchiare la Iena, Mitch al termine dello scherzo.

La Rossetti è molto legata e affezionata al suo cane Perla, una straordinaria esemplare di Golden Retriever.

Entrambe sono state invitate a registrare uno spot contro il maltrattamento animali, in uno studio di Cologno Monzese tramite Stefano, un amico della conduttrice. Quello che non sapeva però è che la troupe delle Iene, d’accordo con il produttore aveva messo in scena uno scherzo alquanto di cattivo gusto. Ovvero, effettuando un montaggio con i video delle telecamere disposte di nascosto nelle stanza e che hanno poi mostrato alla Rossetti un mese dopo.

La Rossetti è infatti stata richiamata dal suo amico produttore, che ha chiesto d’incontrarla d’urgenza,avvisandola di aver ricevuto una chiamata dalla Procura di Potenza e che riguardava il cane di Rossetti, Perla e lo stagista che l’aveva presa in consegna durante le riprese dello spot.

Quando la Rossetti visione i filmati “montati” rimane sconvolta.

“Ma si è fatto leccare il pis***o dalla mia cagnolina?”, esclama la conduttrice.

Da quel momento, la situazione precipita in una serie di quiproquò che portano la conduttrice ad una reazione violenta nei riguardi dello stagista accusato di aver “molestato” il cane della Rossetti.

La rabbia di Patrizia non si placa e successivamente non riesce a contenersi, aggredendo lo stagista “intoccabile”, in quanto “nipote di D’Alema”. Inoltre, lo stesso produttore complice ha poi detto esplicitamente alla Rossetti di non andare dallo stagista altrimenti non sarebbero potuto proseguire le indagini della Procura. Nulla ha potuto fermare l’ira della Rossetti che non resiste e si dirige nell’ufficio dello stagista ignaro a sua volta di tutto lo scherzo. A quel punto, la Rossetti si scaglia contro il ragazzo, inveendo: “Ma come ti permetti? Proprio a un essere indifeso come il mio cane? Tu sei una m***a di uomo! Quelle schifezze non le devi fare, devi andare in galera!” 

Un finale delirante per cui la stessa Rossetti ha poi commentato, difendendo la sua reazione estrema, inviando un video a 105: “Ciao ragazzi di 105! Perla non è con me e non voleva parlare con Mitch perché dice che è antipatico, no sto scherzando! Lo scherzo è stato bello pesante, anche perché ci sono due cose che non sopporto: le nefandezze nei confronti di esseri viventi che non si possono difendere e gli eventuali ricatti e compromessi. La mia reazione è stata fortina, è vero, ma in queste cose non riesco ad essere diplomatica.

Guarda il video, clicca: MITCH: Patrizia Rossetti, la cagnolina e il nipote di D’Alema

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI