Home News Pericolo per un gatto bloccato nel cassonetto degli abiti usati

Pericolo per un gatto bloccato nel cassonetto degli abiti usati

Vigili del fuoco all’opera per pericolo gatto bloccato in un cassonetto per la raccolta degli abiti usati. La paura e i tentativi di recupero.

Gatto bloccato nel cassonetto degli abiti usati
Gatto bloccato nel cassonetto della raccolta degli abiti usati (Facebook – Mara Corazzin)

Momenti di vero panico per un povero e sfortunato gatto che durante una serata tranquilla ha rischiato di perdere la vita in un modo davvero assurdo. I Vigli del Fuoco di San Vito al Tagliamento, città in provincia di Pordenone, sono stati contattati per pericolo gatto bloccato all’interno di uno dei cassonetti adibiti alla raccolta degli abiti usati.
I tentativi di salvataggio da parte dei Pompieri hanno richiesto diverso tempo, ma dopo diverse manovre sono riusciti ad estrarre l’animale dalla sua “prigione”. Spaventato dalla situazione e dai rumori il protagonista della vicenda è poi immediatamente fuggito per trovare un riparo al sicuro.

Vigili del Fuoco salvano gatto bloccato all’interno di cassonetti per la raccolta di abiti usati

Pericolo gatto bloccato
Il gatto tratto in salvo dai Vigili del Fuoco (Facebook – Mara Corazzin)

Una serata davvero intensa per un povero gatto che ha rischiato di perdere la vita bloccato all’interno di uno dei cassonetti utilizzati per la raccolta degli abiti dismessi che stazionano lungo via Roma di San Vito in Tagliamento.
Alcuni passanti hanno avvertito un miagolio provenire proprio dall’interno di uno di quei cassonetti gialli e non riuscendo in alcun modo ad aiutarlo hanno prontamente avvertito il personale del Corpo Nazionale dei Vigli del Fuoco.

Ti potrebbe interessare anche >>> Gattino resta incastrato, i vigili del fuoco lo salvano in un modo surreale

L’intervento dei Pompieri è stato molto celere e dopo aver individuato grazie all’aiuto di una telecamera da ispezione in quale dei cassonetti si trovasse l’animale, hanno iniziato le manovre per estrarre il povero gatto. Attraverso l’uso di una smerigliatrice hanno rimosso alcune lamiere e una volta trovato un varco il gatto è fuggito spaventato nell’adiacente giardino del Convento di Clausura. Da lì è stato poi recuperato e messo in sicurezza all’interno di un trasportino e dato in affido ad un’addetta del recupero animali domestici del comune per tutte le cure.

Ti potrebbe interessare anche >>> Gattini gettati nel cassonetto dei rifiuti: ritrovati per caso da alcuni passanti

Non è ancora del tutto chiaro come il povero gatto sia finito all’interno di uno di quei cassonetti ma, dato il complesso meccanismo di apertura di cui sono dotati, si pensa ad un abbandono o, peggio ancora, ad un vile gesto privo di senso e umanità da parte di qualche persona della zona. Per fortuna la storia si è conclusa nel migliore dei modi con la messa in sicurezza del povero animale protagonista della spiacevole vicenda. (G.M.)