Home News Un pitbull sale sull’auto della polizia in cerca di aiuto, il suo...

Un pitbull sale sull’auto della polizia in cerca di aiuto, il suo intuito lo premia

Un pitbull sale sull’auto della polizia in cerca di aiuto. Il suo desiderio era quello di far ritorno a casa

Pitbull chiede aiuto alla polizia (foto di dominio pubblico)
Pitbull chiede aiuto alla polizia (foto di dominio pubblico)

Per qualsiasi cane perdere la strada di casa è un’esperienza traumatica difficile da superare. Per farlo, occorre tanta pazienza e determinazione, valori considerati una sorta di faro che guidano il quattro zampe nella ricerca del percorso giusto. Tristezza, confusione, senso di smarrimento sono le sensazioni predominanti che dominano la giornata. Sentimenti che ha provato Hank un pitbull che ha smarrito la via della propria abitazione.

Potrebbe interessarti anche: Mamma cane chiede aiuto per i sei cuccioli intrappolati sotto casa – VIDEO

Un pitbull sale sull’auto della polizia in cerca di aiuto, il suo intuito è stato premiato 

polizia in azione (Foto Pixabay)
polizia in azione (Foto Pixabay)

Il dolcissimo pitbull vagava per strada con gli occhi tristi ma nello stesso tempo speranzosi di poter trovare delle persone che gli offrissero aiuto. La sua intenzione sembrava dissolversi nel nulla perché non riusciva a trovare nessuno che realizzasse il suo desiderio, fino a quando, tutto è cambiato. Sono bastati pochi secondi a far capire al cane che si trattava delle persone giuste alle quali rivolgersi. Il quattro zampe ha avvistato l’auto della polizia ed è salito a bordo. Hank ha compreso in pochi istanti che avrebbe potuto fidarsi di loro e avrebbe potuto fare ritorno dalla sua amata famiglia. L’incontro tra il cane e gli agenti è stato un caso perché Soto e Rose erano impegnati in un’operazione dedicata al mantenimento della calma in un quartiere in Florida negli Stati Uniti.

Potrebbe interessarti anche: Cucciolo di cane chiede aiuto ad una ragazza, lei lo adotta

Le forze dell’Ordine non si sarebbero mai aspettati di ritrovare un cane nella propria vattura! Così, con grande incredulità hanno compreso le intenzioni del pelosetto che voleva soltanto fare ritorno dai suoi adorati padroni. Il piccolo era visibilmente spaventato..teneva le zampe sulla portiera per far comprendere agli agenti che qualcosa non andava. Il cucciolo era buono, mansueto e per nulla aggressivo. Era impossibile che il suo aspetto e la sua indole non li conquistasse! Fortunatamente, il collare del cane conteneva la targa identificativa con il suo indirizzo. In tal modo, la polizia ha permesso al pelosetto di fare ritorno dalla sua famiglia, preoccupata per la sua sorte. Una storia dal brutto inizio che fortunatamente ha avuto il lieto fine che meritava di avere.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Benedicta Felice