Home News Pompieri entrano in un edificio in fiamme e salvano un cane

Pompieri entrano in un edificio in fiamme e salvano un cane

I pompieri fanno irruzione in un edificio per spegnere le fiamme e salvano un cane che si trovava intrappolato all’interno

agenti spengono incendio soccorrono animale
Le impressionanti immagini della casa completamente incenerita (Westport Fire Department)

Il Westport Fire Department del Massachusetts ha pubblicato un comunicato stampa incentrato sulla sua pagina Facebook, insieme a diverse immagini dell’edificio completamente bruciato. Quando i vigili del fuoco sono arrivati sul posto intorno all’una e mezza di domenica mattina, sono stati informati che tutti i componenti della famiglia si trovavano al di fuori della loro abitazione; tutti tranne il loro cane. Il capitano Martin e i suoi ragazzi hanno fatto di tutto per tenere sotto controllo il fuoco dall’esterno della casa e poi sono entrati nell’edificio per cercare il cucciolo, anche se le fiamme non erano state domate completamente.

Pompieri tra le fiamme salvano un cane intrappolato nel rogo e in pericolo

pompieri edificio fiamme salvano cane
L’interno della casa completamente bruciata dal rogo (Westport Fire Department)

L’animale era rimasto intrappolato nell’abitazione del Massachusetts dopo un grave incendio che ha preso tutti alla sprovvista. Fortunatamente, i vigili del fuoco locali sono riusciti a domare il fuoco che stava avvolgendo l’edificio e subito dopo, con la casa non ancora in sicurezza, sono entrati nell’edificio in fiamme per soccorrere l’animale prima che potesse essere troppo tardi.

Ti potrebbe interessare anche >>> Vigili del fuoco chiamati a salvare un cane bloccato sul tetto

I soccorritori, giunti nella stanza al secondo piano in cui si trovava il povero Golden retriver, hanno trovato il cane in uno stato semicosciente. Per fortuna, una volta che l’animale è stato portato fuori lontano dalle fiamme e dal fumo, si è dimostrato  vigile e ed è stato in grado di stare a quattro zampe senza barcollare.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cani da caccia rinchiusi in piccole gabbie: liberati dall’OIPA

La famiglia, ovviamente, ha portato il cane dal veterinario per ulteriori controlli, ma l’animale sembra sembra si sia ripreso rapidamente dal trauma senza riportare gravi danni. Secondo le parole del veterinario, l’animale in poco tempo riuscirà a compiere un recupero completo e a tornare agile come prima. Infine, dopo gli accertamenti dei vigili del fuoco, si è venuti a conoscenza che l’incendio è stato probabilmente causato da una lampada di calore che è stata utilizzata per evitare il congelamento dei tubi. Il fuoco ha danneggiato tutta la casa e si è fatto strada fino alla soffitta. Fortunatamente però nessuno è rimasto coinvolto e anche il cucciolo è stato salvato.