Home News Ragazzo compra una casa nel bosco: tutta per il suo cane Myles...

Ragazzo compra una casa nel bosco: tutta per il suo cane Myles – VIDEO

Un gesto di straordinaria bontà e grande solidarietà quello di un ragazzo che compra una casa nel bosco per il suo cane Myles, con evidenti problemi. Una scelta dettata da un amore profondo, maturato negli anni e iniziato con un altro grande gesto.

Cane Myles Casa Bosco
Il cane Myles in primo piano dentro la casa nel bosco (Screenshot Video Instagram)

Forse nella vita, l’essere generosi, ci porta a compiere delle gesta che, ragionandoci su tantissime volte no riusciremmo mai a portare a termine. E questo si innesca verso l’amore che qualcuno prova verso un altro essere viventi. Quando affermiamo che l’amore è il motore del mondo, all’interno di questa affermazione ci sono migliaia di situazioni che rendono tale questa affermazione. Una di queste è quella che ci porta a compiere il passo più lungo della gamba, nell’accezione positiva del termine, e cioè… quel pizzico di sana follia che ogni tanto non deve mai mancare. Un discorso che si abbina perfettamente alla storia di oggi, quella del cane Myles e del suo amico umano dal nome Lorenzo. I due sono insieme da una vita, da quando si sono scelti “per caso”. Ora, però, il nostro amico a quattro zampe ha iniziato ad avere una serie di problemi. Il ragazzo non ci ha pensato su due volte: lo ha portato in mezzo alla natura per far passare lui gli ultimi anni in pace e tranquillità. E non vivono nemmeno da soli!

Lorenzo e il cane Myles si scelsero tramite uno sguardo: ora vivono nel bosco con altri due gatti

Cane Myles Casa Bosco
Lorenzo e la sua casa finita (Screenshot Instagram)

Bisogna avere il coraggio anche di compiere le gesta più semplici ma che, al tempo stesso, si rivelano davvero grandiose. Il ragazzo in questione si chiama Lorenzo Buffa. Non fatevi ingannare dal nome e dal cognome. È un ragazzo che vive negli Stati Uniti d’America.

LEGGI ANCHE >>> Giacomo e Piero: l’amicizia tra un gabbiano senza zampa e un pescatore

Ben 13 anni fa, vicino alla sua casa, vedeva passare un gruppo di cani portati a passeggio dai volontari di un rifugio. I cani, nonostante vivessero una situazione di stallo, e non la strada, non era così felici. Un giorno, lo sguardo di Lorenzo si è incrociato con quello di Myles e da lì è iniziata la loro storia d’amicizia.

Qualche mese, in piena pandemia, il cane ha iniziato ad accusa qualche problema di salute, che lo ha portato anche a camminare sempre di meno. E il grande giorno, con tanto di grande decisione pensata da tempo, è arrivato. Lorenzo ha deciso di trasferirsi (e a vivere appunto) nel bosco, comprando una casa a mo’ di umano e animale, con giusto qualche gradino e niente più.

LEGGI ANCHE >>> Un artista torinese adotta una gallina: lui e Piera sono inseparabili

Myles ha reagito bene al cambiamento d’aria e di posizione. Niente più macchine e clacson, tanta natura e silenzio. E uno spazio tutto loro dove poter giocare e passare gli ultimi anni della sua vita in tranquillità. E con loro si sono trasferiti anche due gattini con i quali il cane va d’amore e d’accordo: Tofu e Mama.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cabin Queer (@cabinqueer)

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.