Home News Imparare a riciclare e a pulire l’ambiente: l’esempio del cane ecologista Scruff

Imparare a riciclare e a pulire l’ambiente: l’esempio del cane ecologista Scruff

La storia di Scruff, il cane ecologista attento all’ambiente: nelle sue passeggiate ha raccolto oltre 1.000 bottiglie di plastica buttate in strada.

cagnolino ecologista Scruff riciclare
Il Border Collie di 13 anni Scruff circondato dalle bottiglie raccolte durante le sue passeggiate (Screenshot foto Facebook – Matthew Manning)

Recenti studi apparsi su Proceedings of the National Academy of Sciences hanno rivelato i dati numerici della drammatica situazione dell’inquinamento di plastica prodotta a livello mondiale, che è passata dai 15 milioni del 1964 agli oltre 310 milioni attuali. Ogni anno almeno 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono negli oceani, che contengono oltre 200 milioni di tonnellate di plastica. Questa situazione è dovuta moltissimo al comportamento scorretto di tutti coloro che, senza preoccuparsene, lasciano i loro rifiuti in strada. Per fortuna, oltre agli umani capaci di inquinare l’ambiente, ci sono altri esseri viventi che si occupano di ripulirlo. Uno di questi è il cagnolino di nome Scruff, soprannominato “eco-dog” (o “cane ecologista”) dai residenti del posto.

Inquinamento causato dagli esseri umani: la soluzione del cane ecologista Scruff

eco dog Scruff ambiente
Il Border Collie di 13 anni Scruff raccoglie una bottiglia di plastica dalla strada durante la sua passeggiata (Screenshot foto Facebook – Matthew Manning)

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

Grazie a Scruff, un Border Collie di tredici anni, i suoi umani, Yvonne Faulkner e il marito David Grant, hanno imparato a ripulire le strade della loro cittadina. A Nuneaton è una città della contea del Warwickshire, in Inghilterra, le passeggiate quotidiane di Scruff si sono trasformate in qualcosa di più di un semplice momento di svago e di piacere. Durante le sue uscite mattutine, il cagnolino ha l’abitudine di raccogliere tutte le bottiglie di plastica che trova in strada.

Ti potrebbe interessare anche >>> Generosità tra animali: il cagnolino Pudmin regala il suo cibo a un gatto randagio (VIDEO)

All’inizio il cane si limitava a giocare con una bottiglia gettata a terra da qualche cittadino con poco senso civico, per lasciarla subito dopo e mettersi a giocare con un’altra bottiglia. I coniugi Grant hanno iniziato così a raccogliere i rifiuti; all’inizio del 2022 su Facebook avevano condiviso un post: «Quest’anno abbiamo deciso di raccogliere tutte le bottiglie, contribuendo a pulire le strade di Nuneaton e aiutando il pianeta. Sembrava sbagliato che Scruff raccogliesse la bottiglia e poi la lasciasse cadere di nuovo – pensavamo che la gente avrebbe pensato che stessimo gettando noi i rifiuti. Così lo abbiamo fatto iniziare a riportarci le bottiglie e le abbiamo messe in un sacchetto. Poi le contiamo alla fine della passeggiata».

Ti potrebbe interessare anche >>>  La generosità di un cane randagio nel salvare un Pitbull (VIDEO)

Nel solo mese di gennaio, Scruff ha raccolto quaranta bottiglie di plastica. Il numero è naturalmente aumentato, tanto che adesso, a dicembre, il “cane ecologista” ha raccolto oltre mille bottiglie, che sono state poi riciclate dai suoi proprietari. Come raccontano Yvonne e David, ogni volta che il Border Collie vede un’altra bottiglia al lato della strada «ci guarda speranzoso come per chiedere: “Posso andare a prenderla?». Il senso civico di questo cane è molto più sviluppato di tanti esseri umani, che dovrebbero imparare da lui e dai suoi padroni il valore dell’ambiente e l’importanza di mantenerlo pulito. (di Elisabetta Guglielmi)