Home News Il rifugio creato per sostenere cani anziani e malati

Il rifugio creato per sostenere cani anziani e malati

Nel mantovano esiste un rifugio che si prende cura di cani anziani e malati: un modo per essere vicino a nostri amici a quattro zampe.

Rifugio Cani Malati Anziani
Annachiara assieme a uno dei cani del rifugio mentre si abbracciano (Fonte Facebook)

Quanto volte, oggigiorno, ascoltiamo la consueta frase: “C’è un maledetto bisogno d’aiuto in gran parte del mondo”. Bene, questa frase è una sacrosanta verità che circola ormai da parecchi anni, anche se ce ne siamo accorti solo nell’ultimo periodo.

Quando siamo costretti ad attraversare un periodo così intenso, come lo è stato tutto il 2020 e lo sarà anche il 2021, tutto ci appare più chiaro. Anche la richiesta d’aiuto, quindi, prende più piedi e grida con più voce. Ma l’aiuto non è solo per noi esseri umani.

Anche i nostri amici a quattro zampe hanno bisogno di un contributo per rimanere in vita, in periodi come questi e non. Qualcuno che voglia mettere al servizio di cani, gatti e altri tipi di animali il tempo necessario affinché possano condurre una vita in salute e colma di serenità. Come sta facendo un rifugio, nato nel mantovano, che si prende cura di animali in difficoltà

Cani anziani e malati: arriva un altro rifugio dal nome “Le zampette di Annachiara”

Rifugio Cani Malati Anziani
Alcuni dei cani del rifugio “Le zampette di Annachiara” (Fonte Facebook)

Non basta un solo luogo per dare sicurezza e protezione a chi è nato più sfortunato di noi, o che verte in condizioni di salute non consone a condurre una vita serena e felice. Servono tanti posti, tanti luoghi, tante organizzazioni che, anche se in diverse località, possano mettere il loro amore al servizio degli altri.

LEGGI ANCHE >>> Rifugio fa scegliere ad ogni cane il proprio regalo di Natale – VIDEO

E gli altri, in questo caso, sono i nostri amici a quattro zampe. Molti di loro sono fortunati. Nel senso che nascono, crescono e invecchiano in una casa che dona loro tanto amore e serenità. Altri, invece, non hanno la stessa fortuna e si ritrovano a fronteggiare varie difficoltà nella vita.

Ecco perché, oggigiorno, tante persone decidono di aprire un rifugio. Per cercare di accogliere e donare quanta più serenità possibile a qualcuno che con la vita ha avuto le difficoltà poc’anzi citate.

Come quello messo in piedi, nel mantovano, da Annachiara Corini e il marito Claudio Tosi. Più esattamente tra le campagne mantovane. Questa coppia ha aperto un rifugio per cani malati e anziani, ai quali servono cure, da mangiare, visite, coperte e tutto ciò che può essere utile al mantenimento di un nostro amico a quattro zampe.

LEGGI ANCHE >>> Il cane non vuole salire in auto, lo riportano al rifugio

Il rifugio prende il nome proprio dalla donna in questione: “Le zampette di Annachiara” e si mantiene grazie alle donazioni che tante persone fanno a questa coppia. Un modo per essere vicini a loro e al loro modo di fare del bene a chi è stato più sfortunato nella vita. Come dicevamo a inizio articolo: c’è tanto bisogno d’aiuto…. e per fortuna che qualcuno mette in pratica ciò appena detto!

Davide Garritano