Home News Rubano l’auto con i cani all’interno: riportati a casa (FOTO)

Rubano l’auto con i cani all’interno: riportati a casa (FOTO)

Le rubano l’auto, lei subito chiede la restituzione dei cani, dopo 2 terribili giorni finalmente sono stati riportati a casa

Siria e Ugo (Screen Facebook)
Siria e Ugo (Screen Facebook)

Gli animali sono compagni di vita e quando gli capita qualcosa, il terrore che possa essere qualcosa di grave, o che non potrebbero più tornare a casa, toglie il respiro. Oltre che una parte importante della quotidianità, sono confidenti, fonte di gioia ma soprattutto di quell’amore puro che tutti dovrebbero provare nella propria esistenza.

Ci sono sempre, non abbandonano mai chi per loro è importante e la loro lealtà è d’esempio. Quando capitano brutte cose e loro ne sono coinvolti, il primo pensiero è sempre rivolto ai pelosetti.

Una spiacevole vicenda è capitata ad Elisa, mamma umana di due quattro zampe. Le rubano l’auto nella giornata di sabato, purtroppo all’interno i suoi due cani, Siria e Ugo. Immediata la richiesta di aiuto e la supplica nel riconsegnare il due quattro zampe.

Ieri, giorno di San Valentino e festa degli innamorati, un piccolo miracolo è accaduto: Siria e Ugo sono stati riportati a casa. Scopriamo come si sono svolti i fatti.

Potrebbe interessarti anche: Le rubano la borsa trasportino con dentro il suo cucciolo (FOTO)

Le rubano l’auto con i suoi cani all’interno: la richiesta disperata li ha riportati a casa

Siria e Ugo finalmente ritrovati (Screen Facebook)
Siria e Ugo finalmente ritrovati (Screen Facebook)

Sabato, verso mezzogiorno, i ladri sono entrati dentro la struttura dove Elisa lavorava, il centro cinofilo di Pianiga, Venezia. Fuori nella sua auto che riposavano i suoi due cani, Siria e Ugo. I ladri le hanno preso la borsa e rubato l’auto.

Subito è iniziata la disperata ricerca dei due quattro zampe. Alla donna infatti non importava nulla del mezzo, ma solo di poter riabbracciare i suoi pelosetti. “Vi prego con tutto il cuore, restituitemi i miei cani, sono la mia vita” dichiara disperata al Gazzettino “della macchina non mi interessa nulla, tenetevela, ma ridatemi Ugo e Siria“. Elisa aiutata dal compagno e da alcuni amici, non si sono dati pace e iniziato le ricerche, accompagnate da richieste di aiuto sui social.

Lei voleva solo indietro Siria e Ugo, garantendo una ricompensa a chi avesse fornito informazioni utili. La donna poi ha ritrovato vicino la sua casa, la borsa dove era presente tutto ciò che aveva lasciato, tranne soldi e bancomat. La preoccupazione però restava, lei voleva solo poter stringere ancora a se i suoi due cuccioli, non capacitandosi del perché non avessero lasciato anche loro.

Nella giornata di ieri, 14 febbraio, festa degli innamorati, Elisa ha potuto festeggiare a cuor leggero. In un park residenziale, a Bovolenta, all’interno di un’auto dove i finestrini sono tati lasciati abbassati, sono stati ritrovati Ugo e Siria.

Un grazie immenso di cuore a tutti per le condivisioni e l’interesse” fa sapere Elisa “supponiamo che questo sia servito a farli ritrovare sani e salvi… ancora grazie, grazie, grazie!

I quattro zampe stanno bene e non sono per niente spaventati o traumatizzati. Ora la famiglia è riunita e potrà finalmente passare di nuovo tutto il tempo insieme circondati da amore e affetto.