Home News San Pierino: cuccioli lasciati a morire sigillati in delle scatole (FOTO)

San Pierino: cuccioli lasciati a morire sigillati in delle scatole (FOTO)

San Pierino: sono stati trovati stanchi e affamati, dei cuccioli lasciati a morire in campagna, sigillati in delle scatole di cartone

Cuccioli chiusi nelle scatole (Screen Facebook)
Cuccioli chiusi nelle scatole (Screen Facebook)

Quanto può fare schifo l’essere umano? Guardate queste foto e giudicate voi” queste le parole piene di sdegno dell’Associazione Amici degli Animali a 4 zampe. In un lungo post raccontano cosa è avvenuto solo due giorni fa, e il tanto rammarico e rabbia che accompagna l’accaduto.

Se abbiamo con noi una cagnolina, e non siamo però disposti ad avere altri animali, ci sono molti modi per far si che questo si possa evitare. Primo fra tutti la sterilizzazione dell’animale.

Probabilmente è cinico, egoista, ma se non siamo disposti a prenderci cura di piccoli cuccioli, allora dovremmo trovare alternative, perché chiuderli in delle scatole, sigillarli dentro e lasciarli a morire in un posto isolato in campagna, non è di certo la soluzione.

Quei piccoli, teneri e innocenti cagnolini non hanno fatto nulla. Non hanno colpe, e riservargli un simile destino è diabolico, senza cuore e assolutamente inumano.
In località San Pierino, Fucecchio, sono stati ritrovati 12 cuccioli chiusi in delle scatole di cartone. Affamati e debilitati sono stati trovati, e la Polizia Municipale li ha affidati all’Associazione Amici degli Animali a 4 zampe.

Potrebbe interessarti anche: Cucciolo abbandonato in una scatola, gravi le sue condizioni (VIDEO)

San Pierino: chiusi in delle scatole sigillate, cuccioli sono stati abbandonati

Una delle scatole dove erano rinchiusi i cuccioli (Screen Facebook)
Una delle scatole dove erano rinchiusi i cuccioli (Screen Facebook)

Due giorni fa la Polizia Municipale si mette in contatto con l’Associazione Amici degli Animali a 4 Zampe, per affidargli 12 cuccioli. I piccolini sono stati ritrovati, in un luogo isolato in campagna, sigillati in delle scatole. Liberati, erano debilitati, stanchi e affamati.

Non si sa da quanto tempo erano ridotti in quelle condizioni, ma fortunatamente erano tutti vivi. In un lungo post l’Associazione no profit, racconta l’accaduto, allegando le foto del ritrovamento.

Le immagini fanno stringere il cuore al solo pensiero di quello che avranno passato i pelosetti soli, al buio, senza cibo e acqua, rinchiusi in quelle scatole. Le parole nel post sono dure e mostrano quanta rabbia ci sia verso chiunque abbia potuto compiere un gesto talmente orribile e del tutto inumano.

Erano affamatissimi e lasciati a sé stessi chissà da quante ore” mettono al corrente nel post “li abbiamo recuperati e messi in salvo al Parco Canile a Lajatico che gestiamo come associazione“.

Nello specifico le loro condizioni di salute non le conosciamo, perché in queste ore vengono sottoposti alla visita dal veterinario. La cosa certa però, non appena si saranno rimessi in forze, partiranno le pratiche per l’adozione, e possiamo solo augurare che trovino, ognuno di loro, una famiglia che li ami, e che lo faccia per sempre.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M