Home News Scompare per mesi speleologi la trovano all’interno di una grotta (Video)

Scompare per mesi speleologi la trovano all’interno di una grotta (Video)

Una squadra di speleologi ha salvato un cane che era scomparso durante un progetto di speleologia di routine. La  cucciola era dispersa all’interno,  nelle profondità della grotta e di lei si era persa ogni traccia.

Scompare per mesi speleologi la trovano all'interno di una grotta (Video)
Scompare per mesi speleologi la trovano all’interno di una grotta (Foto Facebook)

Missouri, una squadra di speleologi stava esplorando una grotta durante un progetto quando nelle profondità e nel buio  si sono imbattuti in cucciolo di nome Abby che a quanto pare si  era perso nelle vicinanze della grotta di Tom Moore nella contea di Perry.

Trovandosi il cane all’interno della grotta gli speleologi hanno immediatamente messo in atto un piano di salvataggio portando il cane verso l’uscita della grotta sita a 150 metri di altezza verticalmente, la fessura molto stretta non ha comunque impedito il suo salvataggio.

Potrebbe interessarti anche: Cane scomparso e creduto morto trovato in una grotta e portato in salvo

Il salvataggio del cane nella grotta da mesi

Scompare per mesi speleologi la trovano all'interno di una grotta (Foto Facebook)
Scompare per mesi speleologi la trovano all’interno di una grotta (Foto Facebook)

Il soccorritore Rick Haley ha raccontato la storia del salvataggio sui social affermando di aver portato in salvo il cane , con l’aiuto di un altro speleologo, riportando in sicurezza il povero cagnolino inserendolo all’intero di un borsone lasciando fuori uscire la testa della povera creatura .

Dopo il salvataggio del cucciolo, gli speleologi hanno contattato i vigili del fuoco di Biehle Robert Cahoon che li ha aiutati nella ricerca del proprietario del cane.

Fortunatamente il cucciolo di nome Abby ha una famiglia che la cercava disperatamente dal 9 giugno. Non è chiaro se il cagnolino abbia passato praticamente  più di un mese nella grotta, quello che è chiaro è che finalmente ora è a casa

Il povero cucciolo è stato trovato nella grotta di Berome Moore, che è lunga oltre 33 chilometri ed è la seconda più lunga nello stato di Show Me, nella grotta non mancano acqua corrente e cibo come pesce e crostacei, ma il cagnolino è stato trovato in un luogo completamente al buoi che infittisce il mistero della sua miracolosa sopravvivenza.

Vedendo le condizioni molto precarie della cucciola si pensa infatti che il piccolo sia stato nella grotta per più di un mese, ma non è chiaro come sia finita al suo interno, ne tanto meno è possibile stabilire la tempistica in base al suo stato di malnutrizione e disidratazione. Sul post Facebook pubblicato dal suo soccorritore è stato scritto :

“abbiamo facilitato il salvataggio di un cane in grotta. Il cane non era in forma. Abbiamo messo il cane in un borsone con la testa fuori. Questo era per proteggere lei e i soccorritori mentre probabilmente avrebbe lottato. L’abbiamo spostata di 500 piedi verso una salita verticale molto stretta, , portandola verso l’alto verso la superficie.”

“Lei è stata totalmente collaborativa. Le foto raccontano la storia. Era felice di essere fuori! Il proprietario l’ha reclamata e ha detto che era scomparsa”

La cagnolina che è stata ovviamente visitata dai veterinari è tornata a casa con la sua famiglia e nonostante la brutta esperienza ora piò finalmente riposare nella sua cuccia .