Home News “Sembrava morire di fame”: invia una foto per provare la terribile realtà

“Sembrava morire di fame”: invia una foto per provare la terribile realtà

Un ritrovamento shock quello avvenuto solo ieri da parte degli agenti del Dipartimento dello Sceriffo di Concordia che ha portato al sequestrano di un cane e all’arresto del suo padrone.

Sequestrano cane affamato
Agenti sequestrano il cane affamato e arrestano il suo padrone (Foto Facebook – Jeff Dorson)

In seguito ad una segnalazione, gli agenti del Dipartimento dello Sceriffo di Concordia Parish sono intervenuti per salvare un animaletto detenuto in condizioni disumane.

Il cagnolino è stato ritrovato nell’abitazione del suo proprietario affamato e ridotto a pelle e ossa. Il cane denutrito è stato posto sotto sequestro e l’uomo è stato portato in prigione.

Sequestrano il cane affamato e arrestano il padrone: il ritrovamento shock degli agenti

cane pelle ossa padrone arrestato
Agenti sequestrano il cane affamato e arrestano il suo padrone (Foto Facebook – Jeff Dorson)

Accade non più di 24 ore fa. Una residente della zona era venuta a conoscenza delle terribili condizioni in cui versava un povero quattro zampe. Il Fido veniva completamente trascurato dal suo proprietario, di fatto il malcapitato pelosetto non era neanche nutrito a sufficienza.

Preoccupata per le sorti del cagnolino, la donna ha segnalato la situazione alla Humane Society of Louisiana. Secondo quanto riportato dall’organizzazione no profit sul proprio profilo social, la segnalatrice ha asserito che “il cane del vicino sembrava morire di fame” e ha inviato una foto dell’animaletto come prova delle sue dichiarazioni.

L’associazione ha così immediatamente avvertito le autorità per richiedere il loro intervento e portare in salvo il quattro zampe.

Potrebbe interessarti anche: Cuccioli di cane abbandonati a Bisaccia: interviene la forestale

In meno di un’ora, gli agenti si sono recati sul luogo indicato e hanno trovato una scena agghiacciante. Il povero cagnolino affamato era ridotto ad uno scheletro.
Le forze dell’ordine senza indugio hanno sequestrato il cane e arrestato il suo proprietario.

Il direttore esecutivo della Humane Society of Louisiana, Jeff Dorson, ha ringraziato ed elogiato gli agenti per il loro risoluto intervento e ha anche fornito aggiornamenti sulla situazione del pelosetto.
Il cagnolino è stato portato d’urgenza in una clinica veterinaria e avrà bisogno di cure prima di poter essere trasferito all’associazione e iniziare una nuova vita.

Potrebbe interessarti anche: Si sdraia sul marciapiede tra le pozzanghere: la triste reazione di un cane abbandonato – VIDEO

Grazie ai segnalatori e al provvidenziale intervento delle forze dell’ordine, questo povero cagnolino è stato sottratto al suo aguzzino e alla triste realtà a cui era costretto. Ora il cane avrà una seconda occasione per conoscere l’amore di una famiglia ed essere felice.