Home Cani Salute dei Cani Collare al cane quando è in casa: la veterinaria spiega perché dovremmo...

Collare al cane quando è in casa: la veterinaria spiega perché dovremmo evitare

Una veterinaria ha lanciato un appello ai proprietari dei pelosetti: mai mettere il collare al cane quando è in casa, ecco perché.

Collare cane casa
(Foto Pixabay)

Far indossare il collare al nostro amico a quattro zampe anche quando si trova fra le mura domestiche potrebbe non essere una buona idea. I rischi che derivano da questo semplice oggetto, che fa ormai parte della routine di Fido, sono molteplici. Ecco svelato perché non dovremmo mai mettere il collare al cane quando è in casa.

Collare al cane in casa: ecco perché evitare

Mettete il collare al vostro cane, anche quando si trova in casa?

Curiosità sul Dobermann
(Foto AdobeStock)

L’infermiera veterinaria e prima soccorritrice Rachel Bean ha svelato tutti i potenziali rischi rappresentati da questo strumento.

Durante lo svolgimento della sua attività professionale, infatti, ha raccontato di aver assistito a numerosi casi di soffocamento da collare, in special modo negli animali molto giovani.

Il rischio per i quattro zampe risulta particolarmente serio quando i cuccioli sono lasciati a casa da soli.

Senza sorveglianza, infatti, è possibile che si incastrino nelle maniglie delle porte o nelle manopole dei termosifoni.

Non riuscendo a liberarsi, il loro primo istinto sarebbe quello di tirare. Questo, però, non farebbe altro che peggiorare la situazione, esponendoli anche al rischio di morte per soffocamento.

Potrebbe interessarti anche: Collare elettrico per il cane: di quale reato risponde il proprietario? Cosa ha stabilito la Cassazione

Come scegliere il collare giusto per Fido

Alla luce dei pericoli che questo comune oggetto nasconde, la scelta del collare per il cane risulta indispensabile per proteggere la vita e il benessere dell’animale.

cucciolo cane collare
(Foto Pinterest)

In fase di acquisto, è essenziale valutare la stazza e le dimensioni del collo del cane: un collare troppo stretto, infatti, rischierebbe di compromettere la respirazione, soprattutto durante la passeggiata.

Cani particolarmente energici e irruenti, infatti, che tendono a tirare a guinzaglio, rischiano di sviluppare problemi a carico di trachea, laringe, ghiandole salivari e tiroide.

Potrebbe interessarti anche: Collare acustico per cani: quando è vietato l’utilizzo dell’apparecchio

Per individuare le dimensioni perfette si consiglia di misurare la circonferenza del collo dell’animale e assicurarsi che la lunghezza consenta di far passare due dita tra il corpo di Fido e il collare.

Allo stesso tempo, però, dovremo verificare che il quattro zampe non sia in grado di sfilarlo via.

Da non sottovalutare, infine, è la scelta del materiale, che dovrebbe risultare morbido al tatto. In questo modo, a contatto con il pelo e con la pelle di Fido non rischieremo che possa provocare irritazioni cutanee e lesioni.