Home News Ancora un tragico evento ad Agrigento: gettati per strada sette cuccioli di...

Ancora un tragico evento ad Agrigento: gettati per strada sette cuccioli di cane

La provincia di Agrigento ancora vittima di un fattaccio: sette cuccioli di cane sono stati gettati lungo lo strada e ritrovati da alcune volontarie. Nell’arco di un mese è il secondo tragico evento che si sviluppa intorno alla città siciliana. 

Sette Cuccioli Cane Gettati Strada Agrigento
Uno dei sette cuccioli in strada (Screenshot Video Facebook – Oasi Ohana)

Si scrive “al giorno d’oggi” ma si legge “sempre”. Finché non riusciremo nell’impresa di un’emancipazione completa, che forse non può essere ricoperta da nessuna forma governativa conosciuta finora, allora non potremo dirci “salvati”. Perché se è vero che di fattacci il mondo ne è pieno, è anche vero che abituarsi a tali fatti non è cosa semplice. Già combatterli è di per sé un processo difficile. E proprio la provincia di Agrigento è stata vittima di un altro orrore: sette cuccioli di cane sono stati, prima gettati, e poi abbandonati lungo una strada di campagna. Ancora una volta l’intervento di alcune volontarie è stato provvidenziale. Ma le stesse affermano che vivere in questo modo equivale a percepire di vivere contornate da dei veri e proprio “mostri”.

L’abbandono dei sette cuccioli di cane rappresentano un vero e proprio fenomeno negativo e continuativo

Sette Cuccioli Cane Gettati Strada Agrigento
Un cucciolo di cane in mano alla volontaria (Screenshot Video Facebook – Oasi Ohana)

Se è vero che anche un singolo caso può, anzi deve, fare la differenza, dall’altro lato non dobbiamo mai sottovalutare quello che si chiama fenomeno. E cioè una serie di eventi, più o meno simili, che si succedono di volta in volta nell’arco di un lasso di tempo davvero ristretto. Bisogna preoccuparsi più del singolo evento.

LEGGI ANCHE >>> Due cuccioli di cane abbandonati in uno scatolone per strada

Ed è ciò che sta accadendo a Menfi, comune della provincia di Agrigento. Poche settimane fa avevamo parlato della vicenda riguardante il cane Hola, lanciata dal finestrino di una macchina e “ripescata” in fin di vita. Questa volta l’evento è pressoché uguale. Anche i sette cuccioli di cani gettati per la via sono vittime di maltrattamenti.

A intervenire sono sempre le volontarie del rifugio Oasi Ohana, diretto da Chiara Calsazio, che nell’ultime ore, attraverso la pagina Facebook, ha dichiarato: “Siamo davvero all’estremo delle nostre forze. Ancora una volta dinanzi a un orrore puro. Non si può andare avanti così. Viviamo contornate da dei veri e proprio ‘mostri'”.

LEGGI ANCHE >>> Abbandona la madre e i cuccioli per strada, inchiodato da telecamere

Parole davvero dure, quelle di Chiara, che non lasciano spazio ad altre interpretazioni se non quelle di un sentimento di paura e sgomento. Ora i sette cuccioli verranno allattati per più volte al giorno, ma la loro sopravvivenza è ancora incerta. Un fatto, l’ennesimo, che deve smuovere coscienze e intervento, preciso, delle autorità competenti.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.