Lo sguardo emozionato di mamma gufo alla vista dei piccoli nel nido (VIDEO)

Foto dell'autore

By Elisabetta Guglielmi

News

Dopo aver covato per mesi uova sterili, una mamma gufo ha trovato nel nido due piccoli orfani da adottare: lo sguardo emozionato del rapace.

mamma gufo uova orfani
Il gufo torna al nido (Screenshot video Facebook – Liberty Wildlife – amoreaquattrozampe.it)

L’emozione di una mamma alla vista dei suoi piccoli per la prima volta. È esattamente questo il sentimento che lo sguardo del gufo di nome Snickers ha trasmesso. Il momento emozionate dell’incontro tra la mamma e i cuccioli è stato ripreso in un video condiviso su Facebook alla pagina ufficiale di un’organizzazione non profit statunitense che si occupa di salvaguardare e curare la fauna selvatica, la Liberty Wildlife (account social @Liberty Wildlife).

Mamma gufo adotta due piccoli orfani: lo sguardo emozionato del rapace (VIDEO)

Snickers vive al Liberty Wildlife di Phoenix, capitale e città più popolosa dello Stato dell’Arizona negli Stati Uniti d’America.

nido gufi orfani uova
Due piccoli gufi orfani lasciati nel nido (Screenshot video Facebook – Liberty Wildlife – amoreaquattrozampe.it)

Vi aspettiamo sul nostro nuovo canale TELEGRAM con tanti consigli e novità

Il video condiviso su Facebook spiega: «Le uova sono sterili quindi le vengono date ad altri cuccioli di cui prendersi cura. La stagione dei piccoli è arrivata! Guarda come due gufetti orfani incontrano la loro nuova mamma adottiva Snickers» (nel testo in inglese: «The eggs are infertile so they are given to other animals in our care. Baby season is here! Watch as two orphaned owlets meet their new foster mom Snickers»).

Snickers è un esemplare femmina di gufo della Virginia (nome scientifico Bubo virginianus, secondo la classificazione tassonomica di Gmelin, 1788), un grande rapace notturno appartenente alla famiglia degli Strigidi. Arrivata al Liberty Wildlife di Phoenix quasi venti anni fa dopo essere stata soccorsa nel bosco. Per l’imprinting che sin da subito il gufo ha mostrato verso gli esseri umani, il centro faunistico ha affermato con sicurezza che Snickers sia nata in cattività per essere poi abbandonato; proprio per queste ragioni non sarebbe in grado di sopravvivere da sola in natura.

mamma gufo adotta orfani
Mamma gufo abbraccia i cuccioli orfani (Screenshot video Facebook – Liberty Wildlife – amoreaquattrozampe.it)

Seguici su FACEBOOK per non perdere gli articoli, le foto e i video di Amore a quattro zampe

Anche se le uova di Snickers non vengono fecondate, ogni anno con l’arrivo della primavera e con la stagione delle schiuse, il rapace attende fiducioso la nascita dei piccoli. Quest’anno, però, le aspettative di Snickers sono state ripagate: il Liberty Wildlife ha infatti soccorso due pulcini di gufo rimasti orfani subito dopo essere venuti al mondo. I piccoli gufetti avevano bisogno di una mamma che si prendesse cura di loro; per questo lo staff del centro faunistico ha pensato subito a Snickers. Come è possibile vedere dal filmato condiviso su Facebook, dopo aver fatto allontanare il gufo dal nido una donna ha tolto le uova non fecondate e le ha sostituite con i due pulcini orfani; poi ha riportato Snickers, filmando la reazione del rapace alla vista dei cuccioli.

L’espressione sorpresa, emozionata e poi felice di Snickers ha commosso i custodi del rifugio: il volatile si è subito appollaiato sul nido, ha guardato incredulo i pulcini, si è girato verso gli umani presenti alla scena per tre volte prima di realizzare che quei piccoli erano davvero suoi. Snickers ha aperto quindi le ali e ha cinto in una sorta di “abbraccio” i pulcini, proteggendoli dagli stessi sguardi degli umani del rifugio. La gufetta ha così finalmente coronato il suo sogno di diventare mamma e di prendersi cura di nuove vite.

Non è insolito che i cuccioli orfani vengano adottati da mamme della stessa specie, andando ad incrementare il numero dei cuccioli da loro già avuti, come è accaduto nel caso di una dolce cagnolina randagia, ribattezzata con il nome di “Dolly“. La cagnetta, dopo aver partorito i suoi cuccioli, si è ritrovata a prendersi cura anche di piccoli di altre cucciolate abbandonati dai loro proprietari in strada, adottandoli come se fossero stati tutti suoi figli e arrivando ad accudire da sola sedici cuccioli. A volte capita anche che gli orfanelli trovino mamme amorevoli appartenenti a una specie diversa dalla propria, come è accaduto nel caso della cagnolina Daisy convinta di essere la vera mamma di due cuccioli di gatto da lei adottati. Questi episodi, così come la storia di Snickers e dei suoi piccoli, testimoniano ancora una volta quanto gli animali sappiano essere speciali, sempre pronti ad aiutare chi ne ha bisogno. (di Elisabetta Guglielmi)

Gestione cookie