Soccorre una volpe ferita in strada ma rischia grosso: la legge parla chiaro

Foto dell'autore

By Giada Ciliberto

News

Una donna soccorre una volpe ferita trovata in strada ma dopo il suo intervento rischia grosso: la legge e ENPA ricordano come comportarsi. 

volpe sanguinante naso auto
La volpe ferita (Facebook Andrea Lunerti – Amoreaquattrozampe.it)

Nella giornata di ieri, 21 maggio, una donna ha incontrato sul suo tragitto – mentre si trovava a bordo della sua autovettura – una volpe ferita. La donna stava percorrendo, in quel momento, la Via Aurelia quando ha notato l’esemplare in difficoltà. L’animale giaceva immobile sull’asfalto e perciò la donna ha deciso di fermarsi per verificare se fosse ancora in vita. La volpe sanguinante, e in quel momento esanime, mostrava di avere una brutta ferita all’altezza del naso.

Donna soccorre una volpe ferita in strada ma rischia grosso: la legge parla chiaro

La volpe, probabilmente investita da un’auto, è stata imprudentemente raccolta dalla donna e inserita nel suo veicolo per far sì che potesse essere soccorsa il prima possibile. La donna – però – ha dovuto infine confrontarsi con una reazione improvvisa, e per lei a quanto pare del tutto inattesa, dell’esemplare che – spaventato – ha rischiato di causare più di un danno.

volpe ritrovata Aurelia sicuro
La volpe nel box (Facebook Andrea Lunerti – Amoreaquattrozampe.it)

Per evitare che episodi come questi si verifichino ancora e mettano a rischio la sicurezza dei cittadini, anche ENPA (Ente Nazionale Protezione Animale) ha tenuto spesso a ribadire – sui suoi canali ufficiali – l’importanza di non intervenire mai direttamente nel caso in cui si incontri sul proprio cammino un esemplare in pericolo appartenete alla fauna selvatica. Ma di contattare – di fronte a tale evenienza – le autorità competenti, il Corpo Forestale dello Stato o la Polizia Provinciale, segnalando loro il ritrovamento.

🐾 Vi aspettiamo sul nostro nuovo canale TELEGRAM con tanti consigli e novità

Per quel che riguarda invece la detenzione degli animali selvatici la legge italiana parla anche qui chiaramente esprimendo ciò che è legittimo fare e ciò che non lo è attraverso specifiche norme comportamentali da seguire con attenzione per chiunque ne fosse interessato.

Quando la volpe si è risvegliata all’interno del veicolo – essendo intimorita – ha provato a mordere la donna e, inoltre, non sarebbe più voluta scendere dall’autovettura. Così la sua soccorritrice ha dovuto per forza ricorrere a un aiuto esterno di esperti del settore.

volpe investita inserita contenitore
Il recupero della volpe (Facebook Andrea Lunerti – Amoreaquattrozampe.it)

Nonostante tutto – si ricorda inoltre – che se si sceglie di intervenire nelle giuste modalità salvare la vita un esemplare di tal genere potrebbe riserva sorprese più gradite. Non è infatti la prima volta che una volpe ringrazia la persona che l’ha salvata da una situazione pericolosa per la sua incolumità, purché questa persona appartenga a una delle categorie precedentemente descritte da ENPA.

Segui la pagina INSTAGRAM di Amore a quattro zampe e scopri i contenuti esclusivi

Dopo essere stata inserita in un apposito contenitore finalizzato al trasporto della volpe in un centro di recupero LIPU per la fauna selvatica – grazie all’aiuto di un esperto di animali giunto sul posto dell’incidente e intento a documentare l’accaduto su Facebook – si spera che l’esemplare, a cure ultimate, possa tornare nuovamente in libertà.

Gestione cookie