Home News Un nuovo tenerissimo agente in caserma: Taz il gatto poliziotto

Un nuovo tenerissimo agente in caserma: Taz il gatto poliziotto

Una nuova mascotte dal pelo rosso per il commissariato che lo salva dalla strada e decide di adottarlo con il nome di Taz il gatto poliziotto.

taz gatto poliziotto
Il piccolo gatto adottato dalla polizia (Facebook – Police nationale de Lot-et-Garonne)

Nel commissariato di polizia di Lot-et-Garonne è arrivato un nuovo membro della squadra per portare un po’ di tenerezza tra un’indagine e l’altra. Si tratta di Taz il gatto poliziotto, un piccolo felino dal pelo di colore rosso che ha rapito con la sua tenerezza gli agenti del commissariato. L’animale era stato visto vagare da solo per la città e così gli agenti si sono mossi per poterlo recuperare e portare in salvo. Dopo qualche giorno in centrale hanno deciso che sarebbero stati proprio loro ad adottarlo e a prendersene cura.

Il gatto Taz diventa un nuovo agente del commissariato

Taz gatto poliziotto
Il nuovo agente a suo agio tra i pc del commissariato (Facebook – Police nationale de Lot-et-Garonne)

É partito tutto da una segnalazione come tante se ne vedono arrivare in caserma, ma questa volta l’esito è stato di sicuro diverso. Il commissariato di polizia di Lot-et-Garonne, dipartimento francese della regione Nuova Aquitania, è stato contattato da alcuni cittadini che avevano notato un piccolo gatto di colore rosso vagare per la città, rischiando così di essere investito o di rimanere senza cibo e acqua.
Gli agenti hanno come sempre raccolto la chiamata, sono andati a verificare la segnalazione per poi tentare di recuperare l’animale e portarlo in salvo.

Ti potrebbe interessare anche >>> Gatto salta nell’auto della polizia, impedisce all’agente di scrivere il rapporto

Una volta recuperato il felino, gli agenti hanno deciso di portarlo momentaneamente nei loro uffici per donargli le prime cure e per poi cercare qualcuno che volesse prendersene cura a lungo termine. Il piccolino dal pelo rosso ha però stregato il cuore dei poliziotti che alla fine hanno deciso di adottare loro stessi il gatto e di lasciarlo vivere tra i tavoli e i computer del commissariato. Ovviamente hanno anche deciso che se fosse rimasto lì avrebbe avuto bisogno di un nome e così hanno optato per Taz il gatto poliziotto.

Ti potrebbe interessare anche >>> Romina, la storia di una gattina diventata la mascotte del paese

Il gatto poliziotto Taz vive ora beato tra le scrivanie degli agenti del commissariato e ha tutto ciò che gli serve per passare la giornata: una ciotola per l’acqua, una per il cibo, crocchette, giochi e una cuccia in cui potersi riposare quando non è “in servizio”.
Gli agenti sono davvero felici della nuova recluta pelosa che porta loro gioia durante le lunghe ore di servizio facendosi coccolare e giocherellando con tutti! (G. M.)