Home News Thumper: il gattino nato con una mutazione, non ha la coda (VIDEO)

Thumper: il gattino nato con una mutazione, non ha la coda (VIDEO)

Thumper il dolcissimo gattino, amato e coccolato da tutti, è nato con una mutazione genetica, è senza coda

Gattino senza coda (Screen Facebook)
Gattino senza coda (Screen Facebook)

Le mutazioni genetiche sono le modifiche che portano all’alterazione di un determinato gene. Possono portare i nostri amici a quattro zampe, ad avere caratteristiche particolari soprattutto nel loro aspetto. Potrebbero avere quattro orecchie ad esempio, o come in questo caso l’assenza della coda.

Il gatto dell’isola di Man, o semplicemente dall’inglese Manx, è una tipologia di micio che è caratterizzato dalla mancanza parziale o totale della coda. Questo li porta ad avere le zampette anteriori più corte di quelle posteriori.

Una leggenda narra che il gatto dell’isola di Man fosse uno degli animali portati in salvo da Noè e condotto sulla sua arca per la salvezza dal Diluvio Universale. La chiusura delle porte della nave, mentre il gatto si trovava vicino a queste, provocò il taglio netto della coda dell’animale. Ma nella storia di Thumper non ci sono ne navi ne porte, ma solo tanto amore e una nuova famiglia che lo ha accolto a braccia aperte.

Potrebbe interessarti anche: Ha una rara mutazione: la storia del gattino con quattro orecchie (VIDEO)

La storia di Thumper

Thumper (Screen Facebook)
Thumper (Screen Facebook)

Tutto ha inizio con una donna che risiede nella Carolina del Nord, che trovò e portò a casa con se, una gatta randagia incinta e in procinto di partorire. La donna aveva come desiderio che la micia potesse avere un posto sicuro dove mettere al mondo i propri figli.

Una volta iniziato il travaglio, passò pochissimo tempo e tantissimi micetti appena nati avevano fato la loro entrata in questo mondo.
La donna però subito notò che tra i gattini, ce ne fosse uno senza coda. Questi particolari micetti, vengono chiamati gatti dell’isola di Man, o dall’inglese Manx, e riscontrano alcuni problemi di salute dovuti alla loro mutazione genetica.

Tutti i cuccioli appena nati furono affidati a delle famiglie desiderose di avere un gattino, la donna adottò ufficialmente la mamma gatta, ma non aveva idea di come potersi prendere cura del gattino senza coda. Così contattò un’organizzazione non a scopo di lucro, specializzata nella cura e nel benessere dei micetti in difficoltà, la Sparkle Cat Rescue.

Una delle responsabili del rifugio, Stephanie Grantham, spiega di come i gattini di Manx, come Thumper, hanno problemi con la propria parte posteriore del corpo, dovuta ad una deformazione presente nelle vertebre, ed è necessario, sin dai primi mesi di vita, rafforzare ed allenare proprio quella parte. Insieme a del sano esercizio, composto nel dover entrare ed uscire da una scatola così da far utilizzare la parte del suo corpo che deve essere rafforzata, gli venivano fatti dei bagni caldi e medicazioni per non incorrere in infezioni.

Thumper é un guerriero e ha combattuto con caparbietà, senza mai perdere la sua aria giocosa e dopo il tempo passato al rifugio coccolato, è stato adottato da una fantastica famiglia che possiede altri due gatti dell’isola di Man, quindi già esperti e coscienti delle attenzioni che serviranno al piccolo micino, che ora felice vive nella sua nuova casa.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M