Home News Tigra e Molly, due sorelline abbandonate senza acqua: cercano casa

Tigra e Molly, due sorelline abbandonate senza acqua: cercano casa

La storia di Tigra e Molly, due sorelline abbandonate in un posto senza acqua: salvate, ora cercano una casa tutta per loro. Per fortuna, sono arrivati in tempo i volontari di Oipa della sezione di Potenza che le hanno portate in un posto sicuro.

Tigra Molly Sorelline Abbandonate Cercano Casa
Tigra e Molly in primo piano (Facebook – OIPA)

Alcune storie, dei nostri amici a quattro zampe, partono male. Parliamo proprio del momento della nascita, che dovrebbe rappresentare un momento di gioia pura, ma che, alle volte, ingloba, ahinoi, un momento di disperazione. Non vorremmo mai raccontare un evento del genere in questi termini, ma purtroppo accade anche ciò. Testimoni di ciò poc’anzi detto sono due sorelline, Tigra e Molly, abbandonate in un posto angusto, senza acqua. Potevano morire lì, nella noncuranza generale. Ma i volontari Oipa della sezione di Potenza, come spesso accade in questi momenti, sono arrivati giusto in tempo. Ora, le due cagnoline sono in un posto sicuro, ma aspettano un grande gesto da parte di qualcuno col cuore buono: una loro futura, e potenziale, adozione.

Le due sorelline abbandonate salvate appena in tempo: saranno due taglie medie, e due grandi giocherellone

Tigra Molly Sorelline Abbandonate Cercano Casa
Molly e Tigra accarezzate dai volontari (Facebook – OIPA)

Una famiglia, al giorno d’oggi, potrebbe rappresentare un punto di appoggio. In una società in continua corsa, il nucleo familiare, se tenuto saldo e con le giuste libertà al suo interno, potrebbe rappresentare un punto di svolto. Dall’altra parte, però, anche la chiusura totale.

LEGGI ANCHE >>> Jack, il cane nato il giorno di Natale: cerca una casa

Per fortuna, però, quelle più aperte e responsabili, di famiglie, lo sono anche nei confronti dei nostri amici a quatto zampe. La stessa che stanno cercando due cagnoline, Tigra e Molly. Due sorelline, ahinoi abbandonate, in un posto angusto, senza acqua né cibo. Senza troppi fronzoli per la testa: rischiavano di morire.

Come spesso accade in queste situazioni, però, ad arrivare in tempo è stato un gruppo di volontari, della sezione di Oipa di Potenza. Le hanno trovate vicine, che giocavano tra di loro, per “ammazzare” il tempo, forse ignare di cosa gli sarebbe potuto accadere. Le hanno portate in salvo in un posto sicuro.

LEGGI ANCHE >>> Daisy, la gatta di 8 anni che era di “nessuno”: cerca ancora una casa

Ma il posto sicuro, ora, non è l’ultima porta che deve aprirsi. O meglio: che si è dovuta aprire pochi giorni fa. Proprio i volontari di Oipa hanno pubblicato un post sulla pagina ufficiale di Facebook, con tutte le informazione necessarie e con i volti delle due sorelline, che ripetiamo sono due giocherellone. Ora, non aspettano altro che una famiglia si faccia avanti e conceda loro una casa nella quale passare una vita serena e felice.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.