Home News Trapani: cucciolo intrappolato in un edificio in costruzione, interviene Oipa

Trapani: cucciolo intrappolato in un edificio in costruzione, interviene Oipa

A Trapani l’Oipa è intervenuta a seguito di una segnalazione di un cucciolo di cane intrappolato in un edificio in costruzione.

cane salvato trapani
Cane nell’edificio (Facebook – Oipa Trapani)

Nella giornata del 10 settembre i residenti di via Mariano Costa a Trapani hanno sentito dei lamenti provenienti da un edificio in costruzione, i quali sono andati avanti diverse ore. Difronte a questi i residenti non hanno potuto fare altro che segnalare il fatto ai volontari della zona. Sul posto è intervenuta l’Oipa di Trapani, la quale ha trovato un tenero cucciolo impaurito di 7 o 8 mesi all’interno della struttura.

Intrappolato nella struttura: cucciolo di cane soccorso dall’Oipa

cane salvato oipa
Nascosto nell’erba (Facebook – Oipa Trapani)

Molto probabilmente, il cagnolino è riuscito ad intrufolarsi nell’edificio in costruzione attraverso un buco nella recinzione e poi non è più riuscito a trovare l’uscita. Il cucciolo è un randagio ed è abituato a vivere in modo “selvaggio”, spinto dalla curiosità si è avventurato all’interno dell’edificio, fino al primo piano, tuttavia poi è rimasto bloccato non riuscendo più a scendere. Al piano terra ad attenderlo, c’era un altro cagnolino: la sorella.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cani salvati dalla guerra arrivati a Roma cercano una nuova casa

I volontari dell’Oipa arrivati sul posto, hanno organizzato un piano per portare in salvo il cucciolo, grazie anche all’autorizzazione ricevuta da parte del responsabile dei lavori della struttura. Al loro arrivo, il piccolo aveva smesso di lamentarsi e quindi individuarlo è stato difficile. Una volta perlustrato tutto il luogo lo hanno trovato. Davanti ai volontari c’era un piccolo cucciolo spaventato. La situazione non era facile da gestire e infatti il salvataggio è stato complesso, visto che il cagnolino era terrorizzato e tentava di fuggire dai soccorsi, rischiando di buttarsi anche giù dalla finestra.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cane abbandonato in strada: salvato e adottato in tempo record

Vista la situazione, i volontari hanno capito che non era il caso di catturarlo per evitare che si spaventasse ancora di più e mettere in pericolo la sua vita. Hanno quindi provato a camminare verso l’uscita in modo tranquillo e normale e per loro fortuna e sorpresa il cucciolo li ha seguiti e quindi ha potuto ricongiungersi con la sorella. Il responsabile dell’Oipa di Trapani afferma che i cuccioli fanno parte di un branco che vive nella zona e non hanno mai dato fastidio a nessuno e così resterà.