Home News Tre batuffoli di cane trovati vicino a un santuario: cercano casa

Tre batuffoli di cane trovati vicino a un santuario: cercano casa

Tre piccoli batuffoli di cane trovati abbandonati vicino a un santuario rischiavano la vita: ora, invece, cercano una casa tutta per loro. A salvarli sono stati i volontari dell’Oipa, che hanno postato, poi, un annuncio sulla loro pagina Facebook.

Tre Cani Abbandonati Santuario Cercano Casa
I tre batuffoli di cane in salvo dopo il ritrovamento dietro il santuario (Facebook – OIPA)

Oggigiorno tanti dei nostri amici a quattro zampe soffrono ai bordi della strada. Molto spesso tendiamo a non accorgerci di loro, perché, magari, non si fanno vedere. Ma loro ci sono e vivono in condizioni davvero anguste e di pericolo. Sono quelli più invisibili, molto spesso vittime del randagismo, che vagabondano in giro per le strade senza meta e senza un “pensiero” preciso. Per fortuna, però, molte persone, tra cui i tanti volontari in giro per l’Italia, si occupano di loro, salvandoli dal peggio che può accadere. Proprio com’è successo a tre batuffoli di cane, di appena due mesi. Due femmine e un maschietto, trovati abbandonati vicino a un santuario. Ora sono in ottime mani, lontano dal pericolo, ma cercano qualcuno che si possa prendere cura di loro. Un gesto che vale una vita intera, passata in compagnia.

I tre batuffoli di cane sono al sicuro: ma ora aspettano di entrare dentro una casa accogliente

Tre Cani Abbandonati Santuario Cercano Casa
Il logo di OIPA, Organizzazione Internazionale Protezione Animali (Facebook – OIPA)

Cercare una casa, oggigiorno, non è affatto semplice, figuriamoci per i nostri amici a quattro zampe. Eppure c’è chi non molla e, giorno dopo giorno, s’impegna affinché queste piccole o grandi creature possano trovare un alloggio sicuro, confortevole e pregno d’amore. Ma ripetiamo: non è affatto semplice.

LEGGI ANCHE >>> Tigra e Molly, due sorelline abbandonate senza acqua: cercano casa

Speriamo che, invece, sarà il contrario per quanto riguarda i tre batuffoli di cane abbandonati vicino al santuario di Anglona, a Tursi, in provincia di Matera. Un altro atto di quelli classificabili come una vera e propria vigliaccata. I tre cuccioli, due femmine e un maschietto, sono però sopravvissuti al misfatto.

Ma non da soli. Se fossero rimasti in quel posto sarebbe andato tutto perduto. I volontari Oipa, però, li hanno trovati e messi in salvo. Tutti e tre hanno due mesi di vita, sono teneri, coccolosi e giocherelloni e vogliono provare a vivere una vita che si possa definire tale, in ogni sua sfaccettatura.

LEGGI ANCHE >>> Jack, il cane nato il giorno di Natale: cerca una casa

L’appello è stato lanciato proprio dai volontari Oipa sulla pagina ufficiale di Facebook, con la foto in primo piano di tutti e tre i cani, assieme, felici e uniti. All’interno del post tutte le informazioni necessarie per poter telefonare e adottare questi splendidi cani, salvati da una vita che si prospettava davvero difficile!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.