Home News Tremila uova di uccello abbandonate per colpa di un drone

Tremila uova di uccello abbandonate per colpa di un drone

Tremila uova di uccello sono state abbandonate per colpa di un drone: “l’aggeggio” del futuro si è schiantato e ha messo tutti in fuga. Non è il solo strumento che sta creando problemi ai volatili che, ormai, non si sentono più al sicuro.

Tremila Uova Abbandonate Drone
Le uova abbandonate sulla spiaggia (Facebook)

Se oggigiorno la tecnologia sembra essere entrata a tutti gli effetti nelle nostre casa, e ancora meglio nelle nostre vite, ogni tanto crea anche dei problemi. Come recita un famoso aforismo: “La tecnologia non è né buona, né cattiva, ma nemmeno neutrale”. Potremmo fermarci a questa affermazione di Melvin Kranzberg, uno dei maggiori studiosi di tecnologia. E quando essa va fuori controllo, a farne le spese possono essere benissimo anche i nostri amici a quattro zampe. Non solo quelli di terra o di mare, ma anche coloro che sono in cielo: i vari tipi di uccello. Così com’è successo in California, ove, per colpa di un drone che si è schiantato al suolo sono state abbandonate tremila uova che doveva schiudersi da lì a poco. Una catastrofe mai vista prima, che viene commentata con sdegno e preoccupazione.

Le uova abbandonate sono il “Non futuro”: il drone non fa altro che alimentare una cattiva condotta

Tremila Uova Abbandonate Drone
Il drone che si è schiantato sulla spiaggia (Facebook)

Se è vero che un imprevisto può sempre capitare, altre situazioni, invece, dovrebbero essere controllate all’istante. Perché se “scappa” un danno grosso, non si può sempre rimediare. E quando non si rimedia poi bisogna trarre delle conclusioni amare. Le stesse che gli esperti hanno tratto in California.

LEGGI ANCHE >>> Perché il pappagallo mangia le proprie uova? Le spiegazioni e i consigli

Siamo su un’isola di nidificazione dello Stato Usa poc’anzi citato. Tremila uova di uccello depositate sulle spiagge, pronte a compiere il loro processo di schiusa da lì a breve tempo. Un drone, che sorvolava la zona, si schianta al suolo. Gli uccelli, per paura che si trattasse di un attacco, scappano in massa.

Non ci sarebbe da aggiungere altro. Se non che le parole, scritte e lettere, “parlano” da sole. Ora il danno è fatto. Uccelli che lasciano i loro piccoli per colpa di uno stupido aggeggio del futuro che non svolge il suo compito, comandato da qualche “criminale della natura”.

LEGGI ANCHE >>> Allevare le quaglie e le loro uova: come iniziare a curare questi uccelli

Ora, secondo gli esperti della zona, si tratta della più grande catastrofe mai vista in questo luogo di pace. In tempi di pandemia assaltato anche da biciclette e cani sciolti. Non si può sempre pensare di essere i padroni del mondo, altrimenti, questo stesso mondo, dovremmo davvero buttarlo via.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.