Home News Ucraina, le immagini dal fronte che riescono a strappare un sorriso –...

Ucraina, le immagini dal fronte che riescono a strappare un sorriso – FOTO

Su Instagram un ragazzo pubblica tutti i giorni immagini dal fronte, raccontando la guerra in Ucraina vista attraverso gli occhi dei gatti che vivono nelle zone del conflitto.

Gatti fronte guerra Ucraina
Gatto in braccio a un soldato al fronte in Ucraina (Screenbshot foto Instagram – Immagine del profilo di ukrainianwarcats
ukrainianwarcats – amoreaquattrozampe.it)

La guerra scoppiata in Ucraina ormai quasi undici mesi fa, a fine febbraio dello scorso anno, continua purtroppo a mietere vittime tra soldati e civili, distruggendo abitazioni, città e annientando le vite di qualsiasi essere umano o animale che si trovi nelle vicinanze del conflitto. Il fronte di guerra, visto attraverso gli occhi dei tanti gatti che si trovano a vivere in quelle regioni, viene raccontato attraverso le foto dei felini che quotidianamente da quasi un anno un ragazzo del posto condivide su Instagram. Gli scatti fotografici dei gatti riescono in alcuni casi a donare un momento, seppur effimero, di serenità a tutti coloro che hanno il cuore gonfio e gli occhi pieni dalle atroci scene di una guerra che appare purtroppo interminabile.

Il fronte di guerra in Ucraina visto attraverso gli occhi dei gatti: le immagini di un conflitto interminabile

soldati Ucraina gatti guerra
Cucciolo di gatto al riparo nella tasca del pantalone di un soldato al fronte in Ucraina (Screenbshot foto Instagram – Immagine del profilo di ukrainianwarcats
ukrainianwarcats – amoreaquattrozampe.it)

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Un ragazzo ucraino di 24 anni, Yosyp Husak, nato e cresciuto a Kharkiv in Ucraina, dallo scorso febbraio ha creato un profilo Instagram intitolato Ukrainian War Cats (@ukrainianwarcats), in cui condivide foto e video di soldati e civili in compagnia dei felini nelle zone di guerra. Lo scopo di questa particolare forma di reportage di guerra viene spiegata da Yosyp stesso a un quotidiano tedesco, il Tagesspiegel.

Ti potrebbe interessare anche >>> Ucraina: la storia a lieto fine del cagnolino randagio Misha (VIDEO)

«Con gli scatti fotografici ai gatti, volevo raggiungere persone che non sono così interessate alla politica. Ad un certo punto, la gente si allontana se si parla seriamente della guerra». Questo l’intento che lo ha portato a condividere le prime foto già tre giorni dopo l’inizio della guerra, raggiungendo oggi più di 21 mila follower.

Ti potrebbe interessare anche >>> La storia del ritrovamento di Jack e il suo incontro con la padrona (VIDEO)

Migliaia di utenti seguono così i terribili scontri militari che si stanno susseguendo in Ucraina dal punto di vista dei gatti. In alcuni video è possibile vedere ad esempio le cure amorevoli riservate dai soldati ai felini, come in un filmato in cui un militare prende le misure degli animali che fanno parte della sua “truppa” per costruire loro dei rifugi nei quali proteggersi e ripararsi dal freddo. Bellissimi gattini, alcuni terrorizzati dalle bombe appena cadute sulle abitazioni accanto alle loro, altri leggermente più sereni, rappresentano il primo piano di tutte le foto di Yosyp, in parte celando in parte mettendo in evidenza lo sfondo devastato delle città ucraine. Soldati ormai morti per le ferite riportate durante gli scontri vengono celebrati dalle foto che li ritraggono in compagnie dei gatti. Uomini e donne rifugiati nelle metropolitane durante i bombardamenti abbracciano i loro amici a quattro zampe per trovare la forza di superare i momenti più difficili e spaventosi. I bambini che hanno perso tutto tengono stretti accanto a loro i gattini che si sono salvati. Le foto di Yosyp Husak testimoniano quindi una guerra che ha sconvolto e continua a sconvolgere milioni di esseri viventi, sia umani sia animali. (di Elisabetta Guglielmi)