Home News L’ululato di gioia del cane, libero dopo 1.250 giorni in canile (VIDEO)

L’ululato di gioia del cane, libero dopo 1.250 giorni in canile (VIDEO)

La dolcissima reazione del cane quando scopre di essere stato adottato dopo aver passato 1.250 giorni in canile: il video del suo ululato di gioia.

ululare gioia cagnolino canile
Il cane ulula dalla gioia quando scopre di essere stato adottato, nell’immagine a sinistra; il cane ringrazia la volontaria del canile, nell’immagine a destra (Collage screenshot video YouTube – Animals Video – amoreaquattrozampe.ir)

Quanto può essere felice un animale il giorno in cui scopre di essere stato adottato e di avere una nuova famiglia che si prenderà cura di lui? Naturalmente sarà contentissimo e mostrerà la sua gioia in moltissimi modi diversi. Un dolcissimo cagnolone di nome Bowie, ad esempio, ha reagito con un comportamento talmente dolce che il video che lo ritrae mentre sta per andare via dal canile è stato condiviso sui social e ha ricevuto migliaia di visualizzazioni. Bowie ha mostrato a tutti quanti la sua gioia per essere stato adottato, la sua riconoscenza verso chi per anni lo ha ospitato e l’amore per i suoi nuovi padroni in un modo davvero meraviglioso: ululando per la gioia.

La gioia del cane quando scopre di essere stato adottato: il video del suo ululato

ululato scopre cane famiglia
Il cane ulula dalla gioia quando scopre di essere stato adottato (Screenshot video YouTube – Animals Video – amoreaquattrozampe.ir)

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Nella triste vita del dolce Bowie finalmente è accaduto qualcosa di bello, dopo tanti anni di sofferenza. Quando era solo un cucciolo, il cane aveva potuto sperimentare la gioia di avere una casa tutta sua. Accolto quando aveva poche settimane di vita, è rimasto presso la sua famiglia per tre anni. Dopo questo periodo, Bowie è stato portato nel canile dai suoi proprietari, che avevano deciso così di risolvere quello che ai loro occhi rappresentava un problema, abbandonando il povero cagnolino.

Ti potrebbe interessare anche >>> 1.248 giorni in un rifugio: adesso la cagnolina Cami ha finalmente una casa

Rimasto sbigottito dalla nuova situazione del canile, Bowie si è dovuto infine adattare, come tutti i suoi compagni di sventura, a vivere in un box freddo e solitario. Aspettando che qualcuno lo adottasse, il cagnolino si è svegliato per 1.250 mattine consecutive, quasi tre anni e mezzo, nello stesso box del suo canile.

Ti potrebbe interessare anche >>> La cagnolina Coco può ritirarsi dal lavoro di receptionist dopo l’adozione

1.250 mattine dopo quel triste giorno dell’abbandono, Bowie è stato portato alla reception del rifugio. Qui lo stava aspettando una coppia che si era innamorata a prima vista del suo simpatico musetto. Il cagnolino, che ormai aveva sei anni e mezzo, non avrebbe mai pensato che qualcuno lo avrebbe adottato e invece quelle persone erano lì proprio per lui. Non appena ha compreso che avrebbe lasciato il canile, non è riuscito a trattenere la sua gioia. Ha iniziato a ululare per ringraziare i suoi nuovi umani e allo stesso tempo i volontari che per tanti anni si ertano occupati di lui. Continuando a ululare, ha salutato i suoi amici a quattro zampe e si è avvicinato ai nuovi padroni trascinandoli fuori lui stesso dal canile. Adesso Bowie potrà finalmente svegliarsi in una comoda casa ed essere di nuovo felice. (di Elisabetta Guglielmi)