Home News Uomo disperso nel bosco cerca disperatamente il suo cane (VIDEO)

Uomo disperso nel bosco cerca disperatamente il suo cane (VIDEO)

Una tragedia incredibile dal fantastico e inaspettato lieto fine. Un uomo si era peso nel bosco con il sua amato cane Nessie e dopo quasi un mese di ricerche, dell’uomo e del cane non si aveva alcuna notizia.

L’uomo era stato visto lasciare il Kilkivan Hotel Motel nel sud – est del Queensland in compagnia del suo amatissimo incrocio con un pitbull di nome Nessie il 6 gennaio e da allora nessuno aveva ricevuto sue notizie.

A quanto pare, infatti il furgone con cui viaggiavano era rimasto impantanato mentre l’uomo percorreva una strada sconosciuta, il 58 enne di nome Robert Weber è stato ritrovato dopo oltre 18 giorni dalla sua scomparsa ma della sua amata Nessi non vi era alcuna traccia.

L’uomo era stato trovato sotto un albero nel bosco, disorientato e disidratato. Secondo quanto raccontato dal signor Robert lui in compagnia del suo amatissimo cane erano rimasti impantanati nella boscaglia entrambi per i primi 3 giorni non si sono allontanati da furgone dell’uomo nella speranza che arrivasse qualcuno a soccorrerli ma quando le scorte d’acqua erano finite l’uomo ha dovuto obbligatoriamente allontanarsi alla ricerca di acqua potabile.

Il cane Nessi però non ha voluto allontanarsi dalla vettura, così l’uomo gli ha detto di attenderlo vicino all’automobile in attesa del suo ritorno. Sfortunatamente l’uomo si è perso e malgrado gli sforzi non è più riuscito a trovare la sua automobile e con essa anche la sua amata Nessi.

Potrebbe interessarti anche : https://www.amoreaquattrozampe.it/news/cane-salvato-anziano-disperso-bosco

Il ritrovamento del cane nel bosco

Dopo il suo ritrovamento il signor Robert era disperato, del cane infatti non vi era alcuna traccia ma ha continuato le ricerche per altre 2 settimane nella speranza di poterla riabbracciare. Speranza che dopo le settimane di ricerca sembrava sempre più irrealizzabile.

Di Nessi non si aveva alcuna notizia, e l’uomo aveva terminato tutte le risorse per le ricerche dovendosi quindi arrendere al fatto che non avrebbe più rivisto il suo dolcissimo Pitbull.

Il signor Weber ha dovuto “deporre le armi” e affrontare il fatto che il suo cane non sarebbe più stato trovato.

Ma il destino aveva altri piani , infatti Nessi nel suo vagare è stata ritrovata nella proprietà del parlamentare di Gympie Tony Perret che con gioia ha contattato immediatamente il signor Robert per annunciargli la lieta notizia del ritrovamento.

Il cane seppur dimagrito sembrava mostrare ottime condizioni di salute, durante il periodo passato nella boscaglia infatti fortunatamente non ha riportato alcuna ferita.

La proprietà del parlamentare misura oltre 15.000 acri ed ha infatti affermato che il ritrovamento è stato un vero e proprio colpo di fortuna.
L’uomo che è sopravvissuto solo grazie all’acqua di una diga e mangiando alcuni funghi trovati nella proprietà potrà riunirsi alla sua adorata Nessi tra alcuni giorni.

Loriana Lionetti