Home News Uomo realizza carrelli e protesi su misura a scopo benefico (VIDEO)

Uomo realizza carrelli e protesi su misura a scopo benefico (VIDEO)

Era un semplice saldatore Jaime Álvarez ora grazie al suo intervento moltissimi animali possono tornare a camminare e a godersi la vita grazie  ai suoi carrelli e protesi su misura e alla sua associazione no profit.

Uomo realizza carrelli e protesi su misura (Foto Instagram)

Tutto ha avuto inizio quando Jaime Álvarez di La Coruña saldatore di professione nel 2015 ha visto un cane randagio investito da una macchina, il fatto che il cane non riuscisse più a tenersi sulle zampe ha devastato l’uomo che ha immediatamente deciso che doveva assolutamente aiutare quel povero cane.

Così grazie al suo lavora di saldatore è stato in grado di realizzare una sedia a rotelle su misura per il povero randagio investito. La gratitudine dell’animale ha aperto gli occhi a Jaime Álvarez che ha deciso di utilizzare le proprie capacità per realizzare carrozzine per animali.

Dalla sua dedizione nell’aiutare le creature indifese e dal suo amore per gli animali è nata l’associazione no profit Ángeles Caídos Sobre Ruedas che si occupa di produrre protesi su misura per gli animali dal 2015 ad oggi l’uomo con la sua associazione ha aiutato oltre 200 animali, infatti il suo lavoro non si limita ai cani ma proprio a tutti gli animali.

potrebbe interessarti anche :A soli 12 anni costruisce con le costruzioni un carrello per il cane disabile

Il carrelli e le protesi su misura

Prima e dopo (Foto Instagram)

Negli anni è stato infatti in grado di realizzare protesi e carrelli su misura anche per gatti, conigli, mucche, maiali e persino per un piccolo furetto, le imbracature realizzate appositamente su misura hanno fatto si che moltissimi animali potessero tornare a camminare.

L’uomo in una recente intervista ha infatti dichiarato : “Sono come un sarto su misura ma non vedo mai la persona né prendo le misure”, La risposta degli animali è “bestiale” e “salta fuori dal primo secondo”. “La maggior parte di loro si adatta con sorprendente facilità” “il legame che formano con la sedia è incredibile”.

Sui social dell’associazione è infatti possibile notare il prima e il dopo degli animali. Le misure degli animali vengono comunicate a distanza tramite internet e l’uomo con le informazioni fornite realizza i carrelli.

L’associazione ha raggiunto tutto il mondo e molti dei carrelli infatti sono stati spediti a Cuba in Messico e negli USA, attualmente a causa del covid-19 ha dovuto interrompere le spedizioni per problemi doganali e si sta concentrando sulla realizzazione di carrelli e protesi per animali solo sul suo territorio nazionale ma appena possibile riprenderà anche le spedizioni estere.

Il suo sogno è quello di realizzare la prima ortopedia sociale per animali “in modo che chiunque incontri un animale con un problema di mobilità non guardi dall’altra parte” La sua associazione è interamente finanziata da donatori che aiutano e supportano la produzione delle protesi per animali in difficoltà.

Loriana Lionetti