Home Cani Il cane lecca i tessuti: tutti i motivi di questo comportamento

Il cane lecca i tessuti: tutti i motivi di questo comportamento

Il cane lecca i tessuti in maniera ossessiva o lo fa soltanto perché è annoiato? Può capitare che fido manifesti dei curiosi atteggiamenti nella vita domestica, che possono significare qualcosa di più profondo. Vediamo di capire i motivi di questo strano atteggiamento canino e come fare per controllarlo.

Il cane lecca i tessuti
(Foto Pixabay)

Ogni amico a quattro zampe ha un carattere unico che lo rende tanto speciale per noi. Scegiamo di avere un cane nella nosta vita per l’affetto sincero che è in grado di dimostrare con quei suoi occhioni dolci e i suoi piccoli semplici gesti. Il nostro peloso è una creatura curiosa, che ama esplorare il contesto in cui vive. Alcune volte, però, fido manifesta dei comportamenti strani o bizzarri, per noi, che possono ripetersi nel tempo. Oggi, vediamo insieme perché il cane lecca i tessuti e cosa si nasconde dietro il suo leccare continuo.

Fido lecca qualsiasi cosa: i motivi di questo comportamento

Il cane ha questa particolarità di voler leccare qualsiasi cosa gli si presenti davanti o che sia intorno a lui, soprattutto in casa. Ma perché fido usa così tanto la lingua? Cosa significa il suo comportamento? Leggiamo nell’articolo.

Il cane lecca
(Foto Pixabay)

Quante volte vediamo il nostro fido leccare ovunque, in casa, dai divani alle coperte, dai nostri vestiti ai tavoli e le sedie? Il piccolo peloso comunica attraverso la sua lingua: leccare è la migliore espressione che il cane ha per dirci qualcosa. Quando il nostro amico domestico ci salta addosso per leccarci e dimostrarci il suo affetto, è impossibile resistergli e non essere contenti. Ma fido non ama leccare solo il suo padrone, può voler leccare anche i suoi simili, gli oggetti e i tessuti della casa, e a quel punto non possiamo fare a meno di domandarci perché lo stia facendo.

In effetti, la lingua per il cane è un vero e proprio strumento per scoprire informazioni su quello che vedono e con cui hanno un rapporto. Il nostro cane può sapere tutto di noi semplicemente leccandoci: fido può intuire lo stato d’animo, la condizione della nostra salute e può capire, leccando e odorando, che cosa abbiamo fatto durante la giornata e, addirittura, che cosa abbiamo mangiato. Il problema sta nel riuscire a capire se il nostro peloso lecca con troppa frequenza qualsiasi cosa, dalle persone agli oggetti e se è nascosto in lui, quindi, un disturbo comportamentale di natura psicologica.

Essendo un animale e non avendo il dono della parola, l’unico modo che fido ha per conoscere e capire qualcosa, ad esempio, anche di un luogo in cui si trova, è la lingua. La lingua, perciò, non è utilizzata dal cane solo per mangiare e leccarsi il corpo, spinto dal suo istinto naturale, ma è il mezzo fondamentale attraverso cui può comunicare con gli altri, a cominciare dai suoi simili, con la sua famiglia e i suoi cuccioli, se ne ha. Sappiamo che ci lecca per dimostrare il bene che prova nei nostri confronti e lo fa anche verso altri cani che conosce: fido lecca il muso o le orecchie di un cane perché lo riconosce e lo saluta.

Molto spesso, però, il cane entra in un circolo vizioso in cui non riesce a smettere di leccare le cose, soprattutto gli oggetti e i tessuti. Quando fido passa la maggior parte delle ore a dare sfogo a questa pratica, il suo atteggiamento può essere la spia di un disturbo fisico o di un disagio psicologico a noi sconosciuto. Vediamo di approfondire meglio.

Esistono vari motivi per cui il cane lecca gli oggetti e i mobili di casa. Ecco i più comuni:

  • Noia: può sembrare banale ma la noia è una delle cause principali per cui il cane lecca i mobili o gli oggetti, in maniera anche distruttiva. Se questo atteggiamento canino va oltre quache singolo episodio, è necessario consultare il veterinario per evitare il caos;
  • Ansia: di solito, l’ansia si manifesta, nel cane adulto, nel monento in cui il suo padrone lo lascia da solo in casa: fido può leccare e distruggere gli oggetti in casa per placare quest’ansia momentanea; nel cucciolo, è legata alla separazione dalla mamma e leccare può aiutare la creatura a calmarsi;
  • Stress: il cane utilizza la sua lingua anche per calmare un suo stato piscologico negativo; il nostro peloso potrebbe sentirsi insicuro, triste, impaurito o stressato e leccarsi può essere il suo modo per consolarsi. Se si nota questo fenomeno nel peloso, occorre informare il proprio veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Il cane lecca l’aria: tutti i motivi del suo bizzarro comportamento

Altri motivi per cui il cane lecca le cose

Un altro motivo diffuso e da non sottovalutare è un possibile disturbo alimentare. L’alimentazione sbagliata nel cane, o una dieta non abbastanza equilibrata, possono provocare l’insorgere di malattie anche gravi nell’animale e rischiare di danneggiare seriamente la sua salute, se non la si corregge in tempo. Da qui, l’atteggiamento strano del cane nel leccare ossessivamente cose diverse dal cibo.

Nel nostro peloso può essere presente un disturbo ossessivo-compulsivo, che porta il cane a ripetere quel comportamento bizzarro e senza alcuna ragione. Questo atteggiamento frenetico e insensato del cane non va assolutamente sottovalutato, anzi, va identificato attentamente e va capita la ragione profonda che ha generato il problema. Solitamente, le cause scatenanti del comportamento sono: stress nel cane e ansia. Si consiglia sempre l’intervento del medico per episodi simili, sarà facile poterlo curare.

Potrebbe interessarti anche: Il cane lecca gli occhi del padrone: i motivi dei baci del nostro fido

Il cane lecca i tessuti: ecco perché lo fa

Se vediamo il nostro peloso leccare spesso i tessuti, i cuscini e i divani, i nostri vestiti, ci chiediamo cos’è che lo spinge a farlo. Vediamo di capire le ragioni del suo atteggiamento e se è possibile controllare il suo istinto.

Il comportamento del cane
(Foto Pexels)

Quando il cane lecca i tessuti d’arredo nella casa, in particolare cuscini, coperte, divani ma anche i vestiti che abbiamo addosso, non sempre lo fa per giocare o perché è annoiato. Anche in questo caso, se il suo comportamento rivela un disagio o un malessere nella modalità e nella frequenza, l’animale può soffrire psicologicamente; sfogare leccando i tessuti è la sua reazione a questo disagio. Si può trattare di un disturbo ossessivo-compulsivo che andrà approfondito per poterlo combattere. Qualsiasi atteggiamento canino deve esprmersi sempre in maniera sana e mai divenire un disturbo psicologico.

Imparare ad ascoltare il nostro amico domestico è importante perché lui viva in condizioni di benessere e felicità. Noi, in quanto umani, possiamo dargli un aiuto maggiore con le nostre possibilità, aiutarlo ad esprimersi sempre e senza timore, per migliorarsi e curare ogni tipo di problema che può colpirlo nella vita. Ricordiamo che la presenza di un veterinario comportamentalista per il proprio cane, può aiutarci a non fare errori di valutazione e a non perdere tempo prezioso per la soluzione di qualsiasi probema.

Ilaria G