Home News Uomo sfrattato con 11 cani, è in giro l’appello per fargli trovare...

Uomo sfrattato con 11 cani, è in giro l’appello per fargli trovare una casa

Uomo sfrattato con 11 cani al seguito. In rete circolano gli appelli in merito alla ricerca di una casa per lui e i suoi animali

Cane in primo piano (Foto Pixabay)
Cane in primo piano (Foto Pixabay)

Ha bisogno di un aiuto, urgentemente. Non solo lui ma anche tutti i suoi amici animali che rischiano di non avere più un posto in cui rifugiarsi e trascorrere le loro giornate. Stiamo parlando di 11 cani che hanno ricevuto lo sfratto insieme al loro proprietario. Ecco com’è andata.

Potrebbe interessarti anche: Due cani cercano casa, l’appello sui social che commuove

Uomo sfrattato con 11 cani, l’appello per fargli trovare una nuova casa 

In cerca di un aiuto (Foto Pixabay)
In cerca di un aiuto (Foto Pixabay)

Ci troviamo a Bettola, in provincia di Piacenza. In un’abitazione, in località Castana, abitava un uomo con i suoi 11 esemplari di cani meticci di pastore maremmano, insieme al fratello e alla madre. Purtroppo, quando quest’ultimi sono venuti a mancare a  causa del Covid, l’uomo ha ricevuto la richiesta di sfratto. La sua situazione è stata accolta dal Comune di Bettola e dalle Guardie Zoofile Oipa di Piacenza che hanno rivolto un accorato appello a  chiunque possa ospitare l’uomo e i suoi animali. Oltre ai cani, l’uomo in questione possiede anche pecore e galline. Al riguardo, si è espresso anche il Sindaco di Bettola, Paolo Negri, che ha rivolto un sentito appello per offrire il proprio supporto all’uomo: “Se qualcuno ha a disposizione un casolare, una cascina, chiediamo di farcelo sapere. Si sta interessando al caso dell’uomo anche il servizio sociale del Comune al fine di supportarlo.”

Potrebbe interessarti anche: Cani e gatti sottratti da una casa incubo: ora cercano famiglia

Il problema principale è quello di trovare un luogo che sia adatto agli spazi dei singoli animali e li permetta di vivere in sicurezza. Il canile non è il luogo più indicato per ospitare tali tipi di animali poiché essi sono abituati a vivere in libertà. Quindi, è molto difficile che possano abituarsi alla socialità presente in tale struttura. La vicenda è stata spiegata anche dalle guardie zoofile dell’Oipa: “Ci stiamo occupando della situazione da più di due anni ed è un fatto che riguarda un branco vero e proprio che conta fino a 27 cani. Siamo riusciti a sterilizzare a sterilizzare le femmine e a far adottare i cuccioli in collaborazione con l’associazione Angeli Randagi di Piacenza. Ora i cani sono 11. Il Comune di Bettola è sempre stato presente per risolvere il problema del vagantismo che rappresenta una questione importante alla quale dare risalto.”

Ci uniamo alla speranza degli organi competenti e dell’uomo affinché possa continuare a vivere la propria vita in compagnia dei suoi amati pelosetti.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Benedicta Felice