Visita il gatto dopo l’intervento: il veterinario inorridisce appena lo vede

Foto dell'autore

By Elisabetta Guglielmi

News

Un veterinario visita il gatto tre settimane dopo l’intervento di sterilizzazione: sui social denuncia le condizioni del felino.

intervento veterinario gattino sterilizzare
Gatto dopo intervento dal veterinario (Screenshot foto di Public Domain Pictures da Pixabay – amoreaquattrozampe.it)

Pulire le ferite chirurgiche con perossido di idrogeno (ovvero con la candeggina). Questa la folle quanto atroce trovata di un uomo per curare il proprio gatto di otto mesi appena sottoposto a un intervento di sterilizzazione. La notizia viene dagli Stati Uniti d’America ed è stata diffusa da un veterinario che, pochi giorni fa, si è trovato ad assistere, inorridito, alle condizioni in cui era stato ridotto un felino domestico operato tre settimane prima.

Visita dal veterinario rivela qualcosa di inaudito: quali sono le condizioni di salute del gatto

L’immagine che ritrae la ferita del povero gatto è stata condivisa su Facebook sulla pagina social di I Love Veterinary Medicine (account @I Love Veterinary Medicine), scatenando la polemica tra gli utenti del web.

intervento veterinario ferita cicatrice
Ferita del gatto dopo intervento di sterilizzazione (Screenshot foto Facebook – I Love Veterinary Medicine – amoreaquattrozampe.it)

I Love Veterinary Medicine è una pagina Facebook dedicata, come si legge nella descrizione sul profilo social, «For everyone who works in the Veterinary field and loves his/her job. It’s more than a job: it’s Love» (tradotto in italiano: «a tutti coloro che lavorano nel settore veterinario e amano il proprio lavoro. È più di un lavoro: è Amore»). Per la maggior parte dei veterinari, infatti, il loro lavoro è accompagnato dall’amore e dal rispetto nei confronti di tutte le specie animali. Vedere in che modo alcune persone maltrattano i propri animali domestici è quindi per i veterinari fonte di continuo dispiacere; proprio come è accaduto al medico che pochi giorni fa si è trovato di fronte alle ferite del gatto “curate” con la candeggina dal suo proprietario.

intervento veterinario micio sterilizzato
Esemplare di gatto (Screenshot foto di Eduardo Vieira da Pixabay – amoreaquattrozampe.it)

Il perossido di idrogeno (H2O2), una molecola composta da due atomi di idrogeno e due di ossigeno, viene comunemente utilizzato come sbiancante e come disinfettante ma anche come sbiancante in cosmetica. Di certo, il perossido di idrogeno non può essere assolutamente utilizzato per disinfettare le ferite: questa sostanza, infatti, è corrosiva e non dovrebbe mai essere posta a contatto con la pelle né tantomeno può essere ingerita.

I motivi per i quali il proprietario del gatto da poco sterilizzato avrebbe pensato di disinfettare la ferita chirurgica del suo felino con la candeggina sono incomprensibili oltre che ignoti.
Come si legge sul post condiviso su Facebook dal veterinario, il micio di otto mesi di vita era stato sottoposto a un intervento chirurgico di sterilizzazione. Dopo l’operazione, conclusasi positivamente, il veterinario aveva dato precise indicazioni al proprietario del gatto, fissando un appuntamento per il controllo circa due settimane dopo e prescrivendo degli antidolorifici. La data per il controllo era stata poi spostata dallo stesso proprietario, che aveva portato il gatto presso la clinica solo tre settimane dopo l’intervento.

Quando il veterinario ha visto in che condizioni si trovava il felino è inorridito. Anziché contattare il veterinario, l’uomo ha di propria iniziativa trovato una “cura” alternativa per aiutare il proprio quattro zampe. Così scrive il dottore su Facebook: «A case from our inbox: “This is something some of the community might be intrigued by… We had a cat come for a routine spay at about 8 months of age, normal surgery, went home with discharge instructions, cone, pain meds – the usual. Recheck appointment schedule in 2 weeks time, owner notified to contact us if they had any issues or questions before then. Cat comes for recheck about 2.5/3 weeks post op (owner rescheduled) and the incision appears like this… Apparently the owner was keeping the incision “clean” with hydrogen peroxide» (tradotto in italiano: «Un caso dalla nostra casella di posta: “Questo è qualcosa da cui alcuni della comunità potrebbero essere incuriositi… Abbiamo avuto un gatto venuto per una sterilizzazione di routine a circa otto mesi di età, un normale intervento chirurgico, siamo tornati a casa con istruzioni di dimissione, farmaci antidolorifici – il solito. Ricontrolla il programma degli appuntamenti in due settimane, al proprietario è stato detto di contattarci se avesse avuto problemi o domande prima di allora. Il gatto viene per il ricontrollo circa due e mezzo quasi tre settimane dopo l’operazione (visita riprogrammata dal proprietario) e l’incisione appare così… A quanto pare il proprietario stava mantenendo l’incisione “pulita” con perossido di idrogeno»). Nel post condiviso sui social i veterinari ricordano alle persone l’importanza di seguire le indicazioni fornite dai medici per evitare di arrecare danni alla salute dei propri animali domestici. (di Elisabetta Guglielmi)

Impostazioni privacy