Home News La vita di un cane randagio attraverso i suoi occhi: il video...

La vita di un cane randagio attraverso i suoi occhi: il video emozionale

In India è stato realizzato un video che racconta la vita di un cane randagio attraverso i suoi occhi, per sensibilizzare le persone sull’argomento e promuovere le adozioni di questi animaletti

cane randagio video
Cagnolino randagio (Foto Unsplash)

Si suol dire che per capire gli altri bisogna calarsi nei loro panni. Ed è proprio questo l’obiettivo di un video postato di recente sui social network: raccontare l’esistenza di un cane randagio attraverso i suoi stessi occhi.

Possiamo solo immaginare come sia la vita di un cane randagio. Il dover convivere con la paura, l’assenza di qualsiasi certezza, il dover affrontare ogni giorno le difficoltà e i pericoli che il mondo gli mette davanti. Solo, senza l’aiuto e il conforto di qualcuno. Solo, contro l’indifferenza e la crudeltà umana.

Un randagio non ha la sua ciotola col cibo, ma si nutre con quello che può e che trova. Spesso rovista tra l’immondizia alla ricerca di avanzi, percorre chilometri con la speranza di trovare qualcosina che gli riempia lo stomaco o qualcuno di buon cuore gli offra uno spuntino.

E continua a vagare in qualsiasi condizione, sotto la pioggia, sotto il sole cocente, senza un riparo, senza un rifugio. E in questa già difficile esistenza, l’essere umano interviene a complicare le cose, mostrandosi insofferente e, purtroppo, a volte violento nei confronti di queste povere creature.

Perché se sei un randagio, non solo non puoi contare sulla protezione di qualcuno che ti ami, ma per alcuni orribili esseri sei solo un fastidio da allontanare e calpestare.

“Attraverso i suoi occhi”: la vita di un cane randagio raccontata in prima persona

vita cane randagio
La vita di un cane randagio raccontata in prima persona (Screenshot Video)

Per sensibilizzare le persone sulla difficile e inquieta vita di un cane randagio è stato realizzato un video di forte impatto. Il filmato è riferito in particolare ai cagnolini che ogni giorno vagano per le strade dell’India. Per empatizzare con il loro dolore, le loro paure e le avversità che incontrano ogni giorno, la vita di questi poveri animali è stata raccontata in prima persona.

Ossia, è stata legata una telecamera al collo di un cane per riprendere e osservare la sua vita con i suoi occhi, percependo la sua angoscia, il suo timore, la sua solitudine e la sua forza di andare avanti nonostante tutto.

Potrebbe interessarti anche: Cane ferito entra in una clinica veterinaria per chiedere aiuto – VIDEO

Il filmato riporta scene di forte impatto, come i maltrattamenti gratuiti subiti o il perenne rischio di essere vittima di automobilisti poco coscienziosi, riuscendo a tramettere la costante sensazione di essere in pericolo e di non trovare il tuo posto nel mondo.

Il video si conclude con un invito ad aiutare questi pelosetti, adottandoli:
“Semplicemente un altro giorno della vita di uno dei 35 milioni di cani randagi delle strade dell’India. Per favore, adotta un cane randagio.”

Potrebbe interessarti anche: Cane randagio piange di gioia per il cibo ricevuto: l’attimo toccante -VIDEO

Ci uniamo all’esortazione di adottare questi poveri cuccioli o almeno di non mostrare indifferenza nei loro confronti. Se non potete adottarli, rivolgetevi alle associazioni locali per cercare aiuto ma non voltate, mai, lo sguardo.
Questi teneri pelosetti meritano un’esistenza diversa.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

M. L.