Home News Vitello nasce con 3 occhi: venerato come un Dio (FOTO)

Vitello nasce con 3 occhi: venerato come un Dio (FOTO)

In India è nato un vitello con 3 occhi, alla notizia molte persone si sono riversate fuori la stalla per venerarlo come un Dio

Vitellino nato con 3 occhi (Screen Facebook)
Vitellino nato con 3 occhi (Screen Facebook)

La religione in alcune comunità è molto radicata. Ogni cosa, anche le più piccole, possono essere viste come un segno da parte del Dio che viene venerato. Come in India dove la divinità Shiva, è tra le più venerate tra il popolo induista. Shiva fa parte della triade divina formata appunto da Shiva, Vishnu e Brahma.

Shiva viene visto in molti modi tra i quali anche come il più grande degli asceti, donando ai devoti la forza che li aiuterà a continuare nella disciplina spirituale. Viene raffigurato con la pelle di un bianco brillante, i capelli arruffati e raccolti e ha 3 occhi, ovvero possiede l’occhio della saggezza e dell’onniscienza che gli permette di vedere al di là di ogni cosa.

Ed è proprio questa sua ultima caratteristica che ha mandato in subbuglio gli abitanti di Rajnandgaon, e non solo, dopo la nascita di un vitellino che come peculiarità ha proprio 3 occhi.

Se da una parte il veterinario, tenta di spiegare che sia una malformazione genetica, rara, ma pur sempre una malformazione, sembra che in molti non ascoltino le sue parole, dato il via vai di persone che sostano in fila davanti la stalla, per omaggiare la reincarnazione di Shiva.

Potrebbe interessarti anche: Polonia: mucca partorisce un vitellino con due teste

Viene venerato come un Dio il vitello nato con 3 occhi

Persone in fila per venerare il vitellino (Screen Facebook)
Persone in fila per venerare il vitellino (Screen Facebook)

A Rajnandgaon, India, negli ultimi giorni sembra sia accaduto un evento sensazionale. Un vitellino nato con 3 occhi sta attirando l’attenzioni di molti che lo credono la reincarnazione del dio Shiva. La caratteristica che sembra accomunarlo con il Dio è proprio il terzo occhio, che attira non solo i molti credenti ma anche i curiosi.

Al di fuori della stalla, oltre la fila dei visitatori, anche molti doni per l’animale, come noci di cocco, fiori o monetine. Il vitellino è nato il 13 gennaio. La mamma mucca aveva già partorito in precedenza non avendo nessun problema con la prole.

Come spiegato dal veterinario il quattro zampe ha una rarissima malformazione genetica, nulla a che vedere con il sacro o credenze popolari. Infatti il piccolo presenta anche una lingua molto più lunga del normale che gli impedisce di essere allattato dal genitore e per questo viene aiutato artificialmente.

La fila davanti la stalla è sempre più colma, complice anche il fatto della eccezionalità della situazione, tanti i curiosi che vogliono assistere al vitellino appena nato. C’è preoccupazione, perché la folla di gente che si riversa nella struttura si accalca con poco riguardo davanti il piccolo per toccarlo e il cucciolo si innervosisce.

Siamo rimasti sorpresi. Il suo naso ha quattro fori invece di due e ha 3 occhi” commenta il proprietario “lo screening medico è stato fatto. È sana. Gli abitanti del villaggio adorano il vitello“.

Il veterinario ci tiene a ribadire cercando di calmare gli animi, che non c’è nulla di soprannaturale, ma solamente una crescita anormale del vitellino quando si trovava nel grembo della mamma, non avendo quindi nessuna base per essere considerato un miracolo.

La dirigente dell’Andhashraddha Nirmulan Samiti, a Raipur, vorrebbe sensibilizzare sulle anomalie congenite, facendo capire che non si tratta di miracoli o di reincarnazione degli Dei, ma piccoli animali che hanno bisogno di particolari attenzioni per far si di garantirgli una vita lunga e serena.

Per il momento sembra che i credenti nella fede superino quelli della scienza e ancora in tanti si prestano a portare doni e venerare il vitellino nato con 3 occhi.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube