Home News Vivevano in un cortile in mezzo ai rifiuti: portano i volontari a...

Vivevano in un cortile in mezzo ai rifiuti: portano i volontari a fare una scoperta incredibile

CONDIVIDI

contenuto 100% originale

I cani vivevano in un cortile abbandonati a loro stessi in mezzo ai rifiuti e tra gli scarti. Tuttavia, non era più possibile lasciarli soli in quelle condizioni. Ecco perché, dopo diverse segnalazioni, la società di protezione animali di Baltimore è intervenuta per soccorrere quei due cani, chiamati Goldilocks e Joe e aiutare quelle creature rimaste sole e abbandonate in quel luogo dopo la morte dei padroni: erano magri, senza forze e disidratati. Quando sono arrivati i volontari, i due cani si sono lasciati avvicinare tranquillamente. Uno di loro aveva un comportamento particolare e gli addetti hanno capito che stava cercando di comunicare qualcosa. A quel punto, il cane si è allontanato andando verso un luogo appartato. Un volontario, seguendolo, si è avvicinato discretamente per non spaventare la povera bestiola. Ma quello che ha scoperto lo ha lasciato davvero senza parole.

La dolce Doldilocks lo aveva portato verso i suoi tre cuccioli di appena due settimane. Il personale della società di protezione animali era profondamente commosso. Quella cagnolina aveva avuto fiducia in loro e aveva capito che erano arrivati in quel posto per aiutarli. La mamma non avrebbe mai lasciato i suoi cuccioli e ha subito chiesto aiuto per loro.

Infatti, quei tre teneri cuccioli erano davvero dei “miracolati”. Tutta la famiglia è stata subito trasferita presso il canile. Dalla morte dei padroni, per diverse settimane, nessuno si era preoccupato di quei cani, lasciati soli al mondo.

L’unica cosa che avevano potuto fare era di scavare tra i rifiuti, rimediando del cibo e di restare in vita, soprattutto per proteggere quei cuccioli che erano nati in quelle condizioni estreme.

Dopo qualche giorno, i due cani adulti e i cuccioli sono stati stallati presso un’abitazione privata: uno stallo temporaneo per dare ai cani quell’affetto e tutte le cure necessarie per far crescere sani i loro cuccioli.

Non appena saranno indipendenti, i volontari come sempre in questi casi, cercheranno per i cuccioli una nuova famiglia. Adesso possono solo che profittare dell’amore e delle attenzioni di chi non è restato indifferente alla loro tragedia.

C.D.