Home Pets & Kids Animali con le zampe palmate: curiosità e nozioni sulle specie dotate

Animali con le zampe palmate: curiosità e nozioni sulle specie dotate

Animali con le zampe palmate, caratteristiche e curiosità di animali dotati di piedi palmati per nuotare ma anche per camminare sulla terra.

zampe palmate
(Foto AdobeStock)

Gli animali con le zampe palmate sono specie che popolano laghi, fiumi e specchi d’acqua.

Sono dotati di dita unite tra loro e non sono indipendenti l’una dall’altra perciò palmate, caratteristica che li rende nuotatori molto veloci e gli dà la possibilità di camminare sul suolo.

Questa struttura conferisce a questi animali un andamento molto caratteristico, leggermente basculante.

Una grande varietà di animali ha piedi palmati, tra cui: mammiferi, uccelli, rettili e anfibi. Conosciamo meglio le specie con questa particolare caratteristica e le curiosità su di esse.

Animali con le zampe palmate

Gli animali con le zampe palmate sono esseri affascinanti e dall’aspetto a volte buffo, molto diffusi in tutto il mondo.

oca imperatrice
(Foto AdobeStock)

Gli animali con le zampe palmate come abbiamo precedentemente accennato hanno dita dei piedi unite tra loro da un pezzo di pelle, ciò non permette all’animale di muovere singolarmente ogni dito.

Talvolta è addirittura impossibile distinguere le dita l’una dall’altra e sembrano essere un unico pezzo.

Questa precisa struttura delle zampe di questi animali, permette loro un ottimo movimento sulla terra anche su superfici meno stabili (come sulle spiagge sabbiose o attraverso le zone umide fangose) senza sprofondare nel terreno.

Lo stesso avviene in acqua grazie alla cinghia tra le dita del piede che consente di spingere contro una maggiore area d’acqua, e permette all’animale di nuotare con maggiore velocità e forza.

Tra le varietà degli animali con le zampe palmate abbiamo: mammiferi come ornitorinco, castori, nutria e capibara e tra gli uccelli le anatre, oche, pellicani, albatros, pulcinella di mare e cigni.

Un esempio unico di una specie di uccello con i piedi palmati è il pinguino, che non è in grado di volare.

Anche tra i rettili possiamo trovare esempi di animali con le zampe palmate, ad esempio la rana toro che ha le membrane natatorie dei piedi più sviluppate di quelle delle zampe anteriori.

Potrebbe interessarti anche: Animali copepodi: curiosità e caratteristiche di questi minuscoli esseri

Alimentazione degli animali con le zampe palmate

Gli animali con le zampe palmate, si intende quelli appartenenti alla categoria uccelli, in genere, mentre nuotano, grazie alla loro vista particolarmente sviluppata, seguono i pesci al di sotto di loro.

Appena la preda è particolarmente vicina, si immergono molto velocemente solo con la testa e la prendono con il becco, inghiottono senza masticare.

Lo stesso avviene per l’alimentazione dei mammiferi con le zampe palmate in quanto per lo più anche per hanno una vita piuttosto acquatica e sfruttano le loro zampe palmate, trascorrendo molte ore in acqua alla ricerca di cibo.

Un discorso diversi per gli anfibi che vivendo una quotidianità fuori e dentro l’acqua allo stesso modo, non disdegnano le prede presenti sulla terra.

Riproduzione dei palmipedi

Per quanto trascorrano la maggior parte del loro tempo in acqua, nuotando e cercando cibo, sfruttando le loro zampe palmate, questi animali, generalmente, preferiscono accoppiarsi sulla terra ferma.

Lo stesso avviene quando si tratta di depositare le uova che poi schiuderanno.

Tutti gli animali del pianeta hanno un modo particolare di accoppiarsi ma soprattutto hanno un modo molto caratteristico di compiere i vari rituali di accoppiamento ma anche questi hanno inizio e fine sulla terra ferma.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Raffaella Lauretta