Home Video Adolescente prende a calci un cucciolo: denunciata – VIDEO

Adolescente prende a calci un cucciolo: denunciata – VIDEO

CONDIVIDI

cucciolo

Un’adolescente è stata accusata dopo che un video di se stessa che prende a “calci un cucciolo” è diventato virale online. Il filmato mostra la giovane donna che calcia il piccolo cucciolo un certo numero di volte mentre questo è per terra. Il piccolo cucciolo corre a nascondersi contro un muro dopo essere stato preso a calci circa nove volte ma l’adolescente lo segue e continua a calciare il cane. Condiviso dal proprietario del cucciolo, Rylee Phillips (che non era coinvolto nell’aggressione), il piccolo può essere sentito lamentarsi per tutto il video di 20 secondi mentre viene colpito dalla ragazza.

Si può sentire la ragazza dire “il tuo cane è morto, Rylee” prima di finire con “quanto ti piace questo, Rylee?”. Dopo che l’adolescente finisce di prendere a calci il cucciolo, si gira verso la macchina da presa per mostrare il suo viso. Il video ha ottenuto oltre 70mila visualizzazioni in un giorno dopo che è stato condiviso su numerose pagine di Facebook. La polizia del Queensland ha detto che una ragazza è stata accusata di crudeltà sugli animali dopo aver presumibilmente “filmato lei stessa mentre assaliva un cane” a Gracemere, nel Queensland centrale.

Spiegano le forze dell’ordine: “Si presume che verso le 19:00 la donna di 17 anni abbia realizzato un video in cui ha preso a calci l’animale numerose volte”. Inoltre, la ragazza “ha fatto minacce prima di condividere il video su un’app di social media”. Si prevede che l’adolescente compaia lunedì davanti al Magistrate’s Court di Rockhampton.

Precedenti recenti

La vicenda ha dei recenti precedenti, sempre avvenuti in Inghilterra. La  RSPCA, la più famosa associazione animalista presente nel Regno Unito e nei paesi anglofoni, sta esaminando un video che è circolato sui social network e che è finito anche su YouTube. Nel filmato è possibile vedere una toelettatrice per cani colpire con violenza un quattrozampe.

Una vicenda gravissima emerge ora da Oldham, nel Regno Unito. Un uomo è stato arrestato dopo che è stato filmato mentre picchiava un cane dietro un furgone bianco nel bel mezzo della giornata. La vicenda viene raccontata dal tabloid Metro. Sembra che l’uomo tiri il guinzaglio del cane, che dovrebbe chiamarsi Narla, per farlo muovere prima di accoccolarsi accanto a lui. Qualche settimana fa, era stato messo in Rete un video che documenta la reazione davvero stupida del proprietario di un cane. Questi infatti sta cercando di far ripetere A-B-C-D all’animale, che ovviamente non vuole saperne. Così l’uomo perde la sua pazienza e inizia a schiaffeggiare il cane.

GUARDA VIDEO
Attenzione: immagini non adatte a un pubblico sensibile

GM