Home Video Sfida il gelo e si lancia per salvare un cane in difficoltà...

Sfida il gelo e si lancia per salvare un cane in difficoltà – VIDEO

CONDIVIDI
gelo
(screenshot Youtube)

Quando il clima è davvero ostile e le temperature sono troppo basse, gli animali dovrebbero preservarsi. Non sempre però questo accade. Ne sa qualcosa un ragazzo coraggioso, che ha sfidato il gelo e ha salvato un cane, passando sopra una lastra di ghiaccio. Il video è stato diffuso in Rete ed è divenuto virale. L’uomo senza nome si è spogliato in mutande e ha attraversato abilmente il ghiaccio. L’episodio a Sortavala, in Russia.

L’animale era caduto nel ghiaccio e stava lottando per mettersi in salvo. La sbalorditiva clip mostra il giovane inginocchiato sul ghiaccio per provare a liberare il cane nero, prima di trascinarlo via dal pericolo. Le immagini risalgono a circa una settimana fa. Un gruppo di persone avvolte in un pesante abbigliamento invernale osserva la scena incredibile che si svolge davanti a loro. In particolare, una ragazza applaude e lancia urla di incoraggiamento.

Si dice che l’uomo stesse camminando con suo figlio quando si è accorto del cane in pericolo ed è andato a dare una mano. Dopo essere stato salvato dal ghiaccio, il grosso cane agita la coda e scuote l’acqua di dosso, e sembra che stia bene. Sortavala, la città russa in cui è stato girato il video, si trova a 270 chilometri circa da San Pietroburgo, nella Russia occidentale. Qui le temperature sono oltre i dieci gradi sotto lo zero. Tanti i commenti al video, anche se un dubbio rimane: “Perché spogliarti in mutande… solo curiosità. Per il resto, sei un eroe, ottimo lavoro”, commenta un utente.

Due cavalli nel gelo e la loro reazione

Nei giorni scorsi, era diventato virale un video che mostra il momento in cui due cavalli vengono fatti uscire dalle loro stalle e fanno un passo nella neve, scoprendo che non è per loro. I cavalli sono mostrati coperti da alcuni manti caldi mentre lentamente escono in un paesaggio incantato invernale. L’episodio è avvenuto all’inizio di gennaio a Howell, nel Michigan. I cavalli notano immediatamente che la neve che copre il terreno e le temperature sono davvero gelide. All’unisono, vengono visti tornare al granaio e tornare al loro posto sicuro. In queste settimane, le temperature sono davvero rigide e molti Stati Usa devono farci i conti.

Una vera e propria emergenza

Ve ne parlavamo qualche giorno fa: prime vittime del maltempo sono proprio gli animali. Si pensi a iguane, tartarughe marine e squali che stanno risentendo delle temperature sotto zero. Il National Weather Service parla di temperature artiche dal Mid-Atlantic al New England. C’è poi il vento che rende la situazione ancora più difficile. Tante le segnalazioni di iguane trovate a terra paralizzate dal gelo. Non va meglio, come dicevamo, alle tartarughe marine. Biologi, riporta il New York Post, stanno recuperando gli esemplari che galleggiano sull’acqua o vicino alle coste.

GUARDA VIDEO

GM