Home Non solo Cani e Gatti Come allontanare le talpe da orto e giardino senza far loro del...

Come allontanare le talpe da orto e giardino senza far loro del male

Hai necessità di allontanare le talpe dal tuo orto o dal giardino? Scopriamo le tecniche da usare, senza fare del male a questi animali.

allontanare talpe orto giardino
(Foto Pixabay)

A causa delle numerose buche e della presenza di tunnel sotterranei, questi mammiferi sono diventati un fattore di disturbo? Non solo allontanare le talpe da orto e giardino senza ucciderle è possibile, ma è anche un gesto  doveroso nei confronti di questi animali innocenti, che si limitano a seguire la propria natura di ottimi scavatori. Ecco alcuni semplici accorgimenti da seguire per risolvere definitivamente il problema.

Perché le talpe scavano?

buche talpa
(Foto Pixabay)

Prima di capire come allontanare le talpe da orto e giardino, scopriamo perché questi animali scavano gallerie e tunnel sotterranei. La risposta è molto semplice: si tratta di mammiferi che vivono prevalentemente sotto terra. Scavare serve a realizzare un complesso sistema di passaggi attraverso cui spostarsi per cacciare, ma anche tane dove ripararsi e riprodursi.

Perché le talpe prediligono i giardini e i piccoli orti domestici? Essendo regolarmente annaffiati, questi ambienti garantiscono una maggiore fonte di cibo, ovvero larve, vermi e altri invertebrati che si trovano nel sottosuolo. Come avvertono l’umidità le talpe? Trattandosi di animali ciechi, oltre ad avere olfatto e udito molto sviluppati, presentano piccoli organi sensitivi posizionati sull’estremità del muso.

Potrebbe interessarti anche: Chi è la talpa dal muso stellato: tra gli animali più strani al mondo

Allontanare le talpe da orto e giardino: cosa fare

animali ciechi talpa
(Foto Adobe Stock)

La presenza di questi piccoli mammiferi non è sempre deleteria. Infatti, i simpatici animali scavatori contribuiscono all’eliminazione di sgraditi e nocivi parassiti, oltre che ad arieggiare il terreno, grazie alle gallerie realizzate. Tuttavia, se la situazione è diventata estremamente fastidiosa, potrai ricorrere ai seguenti metodi, del tutto innocui ma molto efficaci, per allontanare le talpe da orto e giardino:

  • Reti metalliche, con cui recitare la zona e, in tal modo, prevenire l’arrivo delle talpe nel proprio terreno. Molto importante è che la rete sia realizzata in maglie sufficientemente strette e posizionata a una profondità non inferiore a 50 cm;
  • Piante repellenti, ci sono una serie di odori che le talpe, proprio a causa del loro olfatto incredibilmente sviluppato, non sopportano. Per questo, per riuscire ad allontanare questi mammiferi è sufficiente posizionare alcune piante il cui aroma risulta loro sgradito. Tra queste ci sono l’euforbia catapuzia e la corona imperiale. Questo metodo è particolarmente indicato per orti e giardini di piccole dimensioni, dove disporre le piante anti-talpa con una densità minima di tre arbusti a metro quadro;
  • Onde sonore, si tratta di uno dei metodi più efficaci per allontanare le talpe da orto e giardino. I mammiferi, infatti, tendono a spostarsi orientandosi con il senso dell’udito. Le onde sonore emanate da appositi dispositivi in commercio tenderanno a far trasferire questi animali lontano dai luoghi in cui la loro presenza rappresenta un fattore di disturbo. Anziché acquistare i dissuasori, potete provare a realizzarli in casa. Come fare? Basta forare il fondo di una bottiglia e inserire al suo interno un rametto, che servirà per conficcarla nel terreno. Mossa dal vento, la bottiglia emetterà dei rumori fastidiosi, a prova di talpa.
  • Trappole fai da te, che servono per catturare le talpe e liberarle in terreni in cui non provocano fastidio. Potrai usare il fondo di una bottiglia di plastica. Cosa farne? Occorrerà posizionarlo su una delle aperture della galleria scavata dal mammifero. Un’alternativa alla bottiglia di plastica è un secchio da 20 litri. In questo caso, dovrai scavare una buca all’interno dell’ultimo cumulo di terra trovato. Successivamente, dovrai inserirvi il secchio, posizionandolo verso l’alto. L’obiettivo è di far cadere la talpa nel secchio, mentre il mammifero sta tentando di uscire dalla galleria.

Potrebbe interessarti anche: Girandola per tenere lontani piccioni e uccelli: come realizzarla

Laura Bellucci