Home Non solo Cani e Gatti Come accarezzare il coniglio: ecco dove coccolare il piccolo mammifero

Come accarezzare il coniglio: ecco dove coccolare il piccolo mammifero

Hai adottato un piccolo mammifero e non sai come coccolarlo? Vediamo insieme come accarezzare il coniglio nel modo giusto.

come accarezzare coniglio
(Foto Adobe Stock)

I conigli sono animali molto dolci e socievoli e anche se molte persone credono che questi piccoli mammiferi non amino essere coccolati, non è proprio così.

Infatti sebbene siano animali un po’ timidi e a volte impauriti dalle persone, proprio come ogni altro animale amano ricevere coccole e attenzioni. Vediamo insieme come accarezzare il coniglio nel modo giusto.

Accarezzare il coniglio: ecco come coccolarlo

Accarezzare un cane o un gatto è facile, ma accarezzare un coniglio è del tutto diverso.

Il disturbo nel coniglio
(Foto Pexels)

Essendo animali molto paurosi e timidi, in generale quando ci avviciniamo tendono a scappare. Tuttavia ciò non significa che questi piccoli mammiferi non amino ricevere coccole.

Ma come possiamo fare per non spaventarli? Innanzitutto è importante che il coniglio veda la vostra mano avvicinarsi a lui.

È risaputo che questi piccoli mammiferi hanno un campo visivo di circa 360 °C e presentano un punto cieco, ossia un punto in cui non vedono.

Quest’ultimo si trova proprio davanti al loro naso, quindi se ponete la vostra mano davanti al naso del coniglio quest’ultimo si spaventa in quanto non riesce a vederla. Per questo motivo è importante che vi avviciniate al piccolo animale ponendo la mano a lato della sua testa.

Dopodiché bisogna sapere quali siano i punti del corpo del coniglio da accarezzare. I principali sono dietro le orecchie e la fronte, ma alcuni di essi amano essere accarezzati anche sulle guance e sulla schiena.

È importante saper anche quali sono i punti del corpo che il coniglio non ama essere accarezzato: pancia, mento, sedere e piedi. Ma vediamo qui di seguito come accarezzare le parti del corpo del coniglio.

Potrebbe interessarti anche: Come calmare un coniglio: i passaggi per tranquillizzarlo

Accarezzare il coniglio sulla fronte e dietro le orecchie

Come detto precedentemente i punti principali dove i conigli amano essere accarezzati sono la fronte e dietro le orecchie. Per quanto riguarda la testa, con le dita della mano accarezzate delicatamente la fronte dell’animale, facendo dei piccoli grattini.

Se il vostro coniglio inizia a rilassarsi e ad avere fiducia in voi quando lo accarezzate sulla fronte, potete iniziare a toccarlo sempre delicatamente dietro le orecchie, che è il punto debole di questi piccoli mammiferi.

Quando sarete più esperti potete persino accarezzare il collo del coniglio con quattro dita e massaggiare con l’altro dito la sua fronte.

Potrebbe interessarti anche: Prendere in braccio il coniglio: come fare senza traumatizzarlo

Accarezzare il coniglio sulle guance e schiena

Nel momento in cui il coniglio si fida di voi e non si spaventa quando lo massaggiate il collo e la fronte, potete provare sempre con delicatezza, ad accarezzare il piccolo animale lungo tutta la schiena.

accarezzare coniglio nano
(Foto Pexels)

L’animale potrebbe spaventarsi inizialmente ma non preoccupatevi, con il tempo si lascerà toccare anche quella parte del corpo. Quando ciò accadrà, potete anche fare un massaggio completo al vostro animale di compagnia.

Infine alcuni conigli adorano essere coccolati anche sulle guance. Quando iniziate a coccolare il vostro amico peloso sulla fronte, potete spostare le vostre dita delicatamente sulle guance del coniglio per vedere se anche il vostro ama questo tipo di carezza.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante