Home Non solo Cani e Gatti Come addestrare un criceto: tutti i passaggi utili

Come addestrare un criceto: tutti i passaggi utili

CONDIVIDI

I criceti sono animali molto graziosi e teneri, inizialmente però sono diffidenti e paurosi nei confronti dell’uomo. Vediamo come addestrare un criceto per farlo diventare più socievole e sicuro.

Come addestrare un criceto
Come addestrare un criceto: tutti i passaggi utili (foto Pixabay)

Come ogni animale quando viene adottato, anche il criceto ha bisogno di tempo per abituarsi ad un cambiamento della sua vita. Potreste notare difficoltà nell’essere ascoltati da questi piccoli roditori, ma bisogna solo saper aspettare.

Quando il criceto avrà imparato a fidarsi di voi, sarete amici per sempre. Vediamo allora come addestrare un criceto per rendergli una vita serena e felice insieme a voi.

Come addestrare un criceto: i vari passaggi

Il criceto è un ottimo animale da compagnia, quando lo si adotta potrebbe manifestare indifferenza e a volte anche paura nei vostri confronti e nei confronti di qualsiasi essere umano.

Per far in modo che il piccolo roditore possa prendere fiducia nei vostri confronti e possa essere più sicuro e sereno bisogna saperlo addestrare.

Bisogna avere molta pazienza per addestrare un criceto, ma ecco dei piccoli passaggi utili per aiutarvi a fare amicizia con il piccolo roditore.

Lasciate il criceto da solo

Ebbene si, quando adottate un animale, in questo caso un criceto, bisogna far in modo che si ambienti alla nuova abitazione.

In questo caso, è consigliabile lasciare il roditore da solo per 2-3 giorni, in modo tale che il criceto oltre ad ambientarsi nel nuovo habitat, capisca anche che voi non volete obbligarlo a fare ciò che non vuole. Ricordate sempre che la sua ciotola del cibo deve essere sempre piena.

Abituate il criceto al suono della vostra voce

Per costruire un rapporto di fiducia con il vostro criceto , dovete fare in modo che lui si abitui alla vostra voce. E’ opportuno che usiate sempre un tono di voce calmo quando comunicate con il criceto, non bisogna mai gridare e bisogna evitare forti rumori.

Nel momento in cui il vostro criceto impara a riconoscere la vostra voce, quando sarete in giro per casa e lui vi ascolterà si sentirà a suo agio.

Come prendere il criceto

Per far in modo che il criceto si faccia prendere, bisogna prima che lui si fidi di voi. Quindi prima di tutto bisogna conquistare la sua fiducia, con pazienza e in questo modo.

Prendete del cibo che il criceto può mangiare, per esempio dei semi di girasole, mettetelo sulla vostra mano e mettete quest’ultima lentamente nella gabbia.

Aspettate che il criceto si avvicini al cibo salendo sulla vostra mano, potrebbe anche mordervi per poter mangiare il cibo offertogli. E’ consigliabile fare questa operazione più volte per una durata di almeno un’ora.

Quando il roditore sale sulla mano delicatamente fatelo uscire dalla gabbia e accarezzatelo, in questo modo il criceto capirà che lo amate e che può fidarsi di voi. Da questo momento in poi potrebbe capitare che il criceto salga sulla vostra mano e aspetti che voi lo prendiate.

Insegnate al criceto le parole

criceto
Addestrare un criceto: i vari passaggi (foto iStock)

Insegnare delle parole di comando al vostro criceto, vi aiuterà a creare un legame più forte tra di voi e farà in modo che il vostro criceto risponda ai vostri comandi. Ecco alcune parole che potreste insegnare al vostro roditore:

  • ”In piedi”: Per insegnare il comando in piedi al vostro criceto basta mettergli un seme di girasole sulla testa e aspettare che si alzi su due zampe per prenderlo. Fate ciò più volte in modo tale che nel momento in cui gli date il comando ”in piedi” lui si alzi su due zampe. Non dategli mai un premio, seme di girasole, se il criceto non vi ascolta.
  • ”Girati”: Per insegnare al criceto a girarsi tramite il comando ”girati”, basta mettere del cibo sulla sua schiena in modo tale che per prenderlo il roditore deve girarsi, fate ciò spesso finché non impara il comando.
  • ”Zampa”: Per far in modo che il criceto muova la zampa, basta mettere il cibo davanti alla sua zampa e aspettare che la allunghi per prenderlo.
  • ”Salta”: Una volta che il criceto ha imparato il comando ”in piedi” è facile insegnargli anche il comando ”salta”. Basta prendere un seme di girasole metterlo sopra di lui e aspettate che si alzi in piedi per prenderlo, una volta che il criceto compie il gesto basta dire ”salta”. In questo modo il roditore collega il gesto alla parola. Fatelo molte volte, proprio come gli altri comandi.

Insegnare al criceto a salire sulla spalla

Una volta che il vostro amico criceto ha imparato le parole ”basi”, potreste insegnargli anche a salire sulla vostra spalla.
Inizialmente ponete il vostro criceto sulla vostra spalla e fatelo sentire a suo agio, ripetete questo gesto per molti giorni.

Dopodiché prendendo del cibo e nascondendolo sotto la vostra maglia all’altezza della spalla e tendendogli la mano, il vostro amato roditore attirato dall’odore del cibo salirà spontaneamente.

Da questo momento in poi potrebbe capitare che il criceto salga sulla vostra spalla di sua spontanea volontà anche senza cibo.

Insegnagli cosa vuol dire no

Abbiamo visto in precedenza le varie parole usate per dare un comando al criceto. Ma se fa qualcosa che non va cosa bisogna fare?

Nel momento in cui il criceto morde la gabbia o mastica qualcosa che non deve masticare è opportuno dirgli con fermezza e senza gridare, nel momento del gesto, un secco ”no”.

Ricordatevi di dare un premietto al criceto ogni volta che fa ciò che gli dite, ma senza esagerare se no vi ritroverete un criceto obeso.

Mantenete vivo l’interesse

E’ importante che il criceto non si senta stressato o annoiato da questo addestramento, quindi è opportuno fermarsi nel momento in cui notiate che il roditore si sia scocciato di ascoltarvi.

Potete stoppare l’addestramento e far divertire un po’ il vostro criceto, magari facendolo giocare sulla ruota oppure procurandogli una scatola piena di sabbia dove il piccolo roditore può scavare senza problemi.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI