Home Non solo Cani e Gatti Delfino in mare mentre stai nuotando o sei in barca: come comportarti

Delfino in mare mentre stai nuotando o sei in barca: come comportarti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00
CONDIVIDI

In questo articolo le regole per evitare di farsi del male o di ferire un delfino in mare. Ecco cosa fare e cosa assolutamente evitare. Buona lettura.

delfino in mare
Delfini in mare (Foto Adobe Stock)

Se stai leggendo questo articolo forse ti sarà già capitato di incontrare da vicino un delfino o al contrario sei talmente previdente che, sapendo della tua prossima vacanza al mare, vuoi sapere come bisogna comportarsi nel caso di incontro con un delfino in mare. Bene, sappi che dovrai seguire poche e semplici regole per preservare la tua e la sua salute.

Cosa fare e cosa non fare nel caso di incontro con un delfino in mare

delfini animali Covid-19
Delfini (Foto Pixabay)

Stai nuotando in mare e vedi un delfino che si sta avvicinando a te, cosa fai? Forse pensi che i delfini siano animali divertenti e gentili e che puoi aggrapparti alla loro pinna dorsale per un bel giro o ancora che possano salvare un uomo che sta annegando. Non proprio. I delfini possono farti del male, possono morderti o colpirti molto dolorosamente. Di seguito alcune indicazioni da seguire.

Cosa non fare:
– essere convinto che un delfino non può assolutamente farti del male. Questa convinzione potrebbe ritorcersi contro;
non devi assolutamente saltare in acqua vicino a un delfino.

Cosa fare:
allontanati dai delfini;
interagisci con questi animali solo se hai la possibilità di uscire dall’acqua in ogni momento.

E se sei in barca? Innanzitutto è fondamentale evitare che ci sia un contatto tra l’imbarcazione e gli animali, questo nell’interesse di entrambi. Ricorda che il mare è l’ambiente in cui loro vivono e dove l’uomo è l’ospite. Ecco quindi cosa valutare e come comportarsi:

– se sei a 100 metri di distanza dagli animali non avvicinarti a meno che non siano loro a venire verso la barca;
– se sei a 300 metri di distanza non avvicinarti da davanti (per non dare l’impressione di tagliar loro la strada) e non avvicinarti da dietro (perché avrebbero l’impressione di essere inseguiti);
– mantieni una rotta parallela a quella degli animali;
non inseguirli (è l’errore più comune). Se si immergono, ricompariranno necessariamente per respirare;
– tieni la velocità dell’animale più lento e in ogni caso non superare i 5 nodi;
– attenzione, oltre agli animali visibili potrebbero esserci altri esemplari nelle vicinanze non visibili alla superficie;
non separare mai degli animali dal gruppo (soprattutto i piccoli non sopravviverebbero senza le madri);
non puntare mai verso il gruppo con l’intenzione di far venire i delfini alla prua. Se sono rilassati e si sentono sicuri saranno loro stessi ad avvicinarsi;
– se sono i delfini ad avvicinarsi non tentare di toccarli in alcun modo (né con le mani, né con oggetti), non entrare in acquanon gettare loro cibo (i delfini mangiano solo prede vive e specie ben precise, tutto il resto potrebbe essere dannoso).

Potrebbe interessarti anche:

S.C.