Home Non solo Cani e Gatti Il coniglio può mangiare il basilico? Tutto ciò che dovresti sapere

Il coniglio può mangiare il basilico? Tutto ciò che dovresti sapere

L’organismo del coniglio è capace di digerire le verdure e le foglie, ma può nutrirsi di qualsiasi pianta? Vediamo insieme se il coniglio può mangiare il basilico.

il coniglio può mangiare il basilico
(Foto Adobe Stock)

Adottare un animale domestico significa prendersi cura di lui in tutto e per tutto per far si che quest’ultimo possa vivere sano e più a lungo.

Come per ogni altro tipo di animale, anche per il coniglio l’alimentazione è uno dei fattori principali da considerare per far crescere il piccolo mammifero in salute.

Per questo motivo è necessario sapere ciò che il proprio amico peloso può e non può mangiare. In questo articolo vedremo se il coniglio può mangiare il basilico.

Il coniglio può mangiare il basilico?

Per far si che l’organismo del coniglio funzioni al meglio, è necessario che la dieta del piccolo mammifero sia caratterizzata da minerali, nutrienti, vitamine e acqua.

coniglio basilico
(Foto Pixabay)

La principale fonte di nutrimenti per i nostri piccoli mammiferi pelosi è il fieno. Ma molti genitori umani di conigli offrono a questi ultimi come snack anche frutta, verdura e foglie di alcune piante.

Tuttavia è necessario sapere quali siano le piante che il coniglio può mangiare. Per esempio il coniglio può mangiare il basilico? Il basilico contiene molti nutrienti come vitamine, calcio, antiossidanti che possono essere utili per l’organismo del nostro piccolo mammifero.

Quindi la risposta alla domanda precedente è , il coniglio può mangiare il basilico. Inoltre il piccolo mammifero può trarre molti benefici da tale pianta aromatica.

Potrebbe interessarti anche: Il coniglio può mangiare il radicchio: cosa è importante sapere

Benefici e rischi del basilico per il coniglio

Come detto nel paragrafo precedente, il basilico è ricco di nutrienti che possono far bene al nostro piccolo coniglio. I benefici di tali nutrienti sono:

  • Vitamine: la vitamina K aiuta a coagulare il sangue nel nostro piccolo mammifero, mentre la vitamina A è molto utile per la vista del coniglio;
  • Antiossidanti: utili per combattere eventuali infiammazioni dell’organismo del piccolo mammifero.

Inoltre il basilico può ridurre i livelli di glucosio nel sangue del coniglio.

Sebbene questa pianta aromatica non sia tossica per il coniglio, è opportuno fare attenzione alle quantità da offrire all’animale. Ciò perché una grande quantità di basilico ingerita dall’animale, potrebbe causare diarrea nel coniglio.

Un altro rischio di questa pianta per il nostro animale domestico, è la presenza di pesticidi. Per questo motivo bisogna lavare accuratamente il basilico prima di darlo al coniglio.

Potrebbe interessarti anche: Blocco intestinale nel coniglio: come si presenta, le cause e i rimedi possibili

Come e quanto basilico dare al coniglio

Una volta appurato che il coniglio può mangiare il basilico, come possiamo darlo al nostro amico peloso?

coniglio mangia
(foto Pixabay)

Dato che il pasto principale del piccolo mammifero è composto dal fieno, è possibile aggiungere piccole quantità di basilico nel cibo dell’animale, facendo attenzione a lavarlo accuratamente.

Non è consigliato dare basilico cotto al coniglio, in quanto quest’ultimo ottiene i nutrienti dal cibo crudo. Per quanto riguarda le quantità, è possibile dare al piccolo mammifero 1-2 gambi di basilico con le rispettive foglie.

Nel caso in cui il coniglio sia grande vanno bene 2 gambi, nel caso in cui il coniglio sia piccolo un gambo è già abbastanza. Tuttavia per essere sicuri della giusta quantità di basilico da dare al coniglio sarebbe opportuno contattare il proprio veterinario, il quale conosce già la storia clinica del vostro animale.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante