Home Non solo Cani e Gatti Invasione di formiche: i rimedi naturali per allontanarle

Invasione di formiche: i rimedi naturali per allontanarle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:33
CONDIVIDI

In casa non hai più pace? Bando alla violenza! Vediamo quali sono i rimedi naturali più efficaci per contrastare l’invasione di formiche.

Invasione di formiche
Invasione di formiche sui resti di un’anguria (Foto Pixabay)

Può capitare a tutti di trovarsele ovunque: nella dispensa, lungo le pareti e, nei casi peggiori anche nel letto e tra gli affetti personali. Insomma le formiche possono diventare un vero e proprio incubo e fanno nascere in noi istinti violenti pur di liberarcene. Per resistere alla tentazione di schiacciarle, ecco una serie di rimedi naturali che le convinceranno spontaneamente ad allontanarsi dalla tua casa. Non ci credete? Ecco cosa possiamo utilizzare contro le invasioni di formiche in casa.

Formiche in casa: i periodi più a rischio

Invasione di formiche
Invasione di formiche: quando stare più attenti (Foto Pixabay)

Una casa di fronte al mare col sole che entra dalle finestre? Sembra un sogno, eppure potrebbe essere il luogo ideale per un’invasione di formiche. Infatti questi piccoli e laboriosi insetti prediligono la stagione estiva per entrare nelle nostre case e approfittare della nostra distrazione per mangiare i nostri residui. Quindi d’estate è il periodo ideale per le formiche e il loro habitat più comodo è d certo il verde di un giardino. In generale tutto l’anno possiamo incontrare questi insetti (Scopri qui: Gli insetti più pericolosi in Italia: I 15 più letali del nostro Paese) ma è d’estate che hanno modo e tempo di prolificare sia di notte sia di giorno.

Se riescono ad accedere alla nostra dispensa, allora è il caso di prendere provvedimenti perché potrebbero infestare (a più riprese) tutte le nostre provviste e costringerci a buttare via tutto. Ma non pensiamo immediatamente alle maniere forti: la violenza non è ammessa neppure con questi piccoli esseri e l’uso di prodotti chimici può danneggiare non solo l’insetto, ma anche l’uomo che vi entra in contatto.

Invasione di formiche: cosa fare

Innanzitutto bisogna capire ‘da dove proviene il nemico’: infatti la prima cosa da fare è individuare il focolaio, ovvero il formicaio. Può essere ovunque ma solitamente si tratta di un tunnel sotto terra, oppure all’interno di un tronco o di un vaso. La cosa fondamentale per le formiche naturalmente è trovare la via di accesso in casa, perché è lì che si nascondono tutti gli alimenti che le attirano di più. In modo particolare questi insetti non resistono agli zuccheri, sia in forma solida sia liquida.

Quando abbiamo un contenitore con dello zucchero o del miele, assicuriamoci che sia be chiuso e sigillati per evitare di ritrovarci questi piccoli insetti neri che sguazzano nel mare di cristalli bianchi di zucchero.

Altro piccolo ma grande accorgimento è quello di non lasciare residui né a terra sul pavimento (come ad esempio le briciole del pasto) né i sacchetti della spazzatura non richiusi. Anche i piatti da lavare possono attirare le formiche: quindi, con grande sacrificio, laviamoli appena abbiamo finito di mangiare.

Invasione di formiche: combatterla con i rimedi naturali

Formiche
Formiche (Foto Pixabay)

Le formiche si sono ormai impossessate della nostra casa? Niente paura! Ci sono tanti rimedi naturali che possiamo utilizzare per contrastare la loro avanzata in casa. Eccoli in rassegna: noteremo che non sono assolutamente difficili da trovare in commercio e possono dare dei risultati davvero molto efficaci.

  • Cetriolo: le formiche lo odiano. Anche solo la buccia può bastare a tenerle lontane: magari mettiamola davanti alle vie di accesso delle formiche, in modo da scoraggiare la loro uscita verso casa.
  • Menta: oltre a tenerle lontane, questa pianta donerà anche un piacevole e fresco odore di pulito in tutta la casa. Anche delle bustine di tè alla menta andranno bene e saranno anche più semplici da posizionare davanti ad eventuali vie di accesso.
  • Cannella: polvere di cannella, ma anche di caffè (in chicchi andrà altrettanto bene), terranno lontane le formiche. Questi insetti non amano gli odori forti e di certo le spezie sono tra le cose più odiate dalle formiche.
  • Aceto: così come il limone, questi odori forti non sono graditi da questi insetti. Possiamo utilizzare un laccio immerso nel succo di limone oppure spruzzare direttamente una soluzione di acqua e aceto sulle vie di accesso delle formiche. Se vogliamo rendere più piacevole al nostro olfatto questi mix, proviamo ad aggiungere delle foglie di eucalipto. Inoltre queste soluzioni da creare in casa possono essere utilizzate anche per lavare ed igienizzare i pavimenti di tutta la casa.
  • Spezie: peperoncino, chiodi di garofano, paprika piccante sono solo alcune delle spezie che le formiche non riescono proprio a tollerare. Una volta cosparse queste sostanze nei punti critici, vedremo che questi insetti non vorranno più allontanarsi dal loro formicaio.
  • Sale: anche questa sostanza è utile per non farle uscire dalla propria tana.
  • Alloro: oltre a donare un piacevole profumo, questa pianta è molto utile per allontanare diversi insetti, tra cui le formiche. In questo modo possiamo essere certi che non si avvicineranno alle nostre scorte di cibo.
  • Origano: anche questa pianta, essiccata, potrà tenere lontane le formiche senza dare alcun fastidio al nostro olfatto. L’importante è ricordarsi di sostituirlo con dell’origano sempre ‘nuovo’.

LEGGI ANCHE:

F.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI