Lavorare in questo modo è più facile e rende più produttivi: lo studio scientifico

Foto dell'autore

By Francesca Ciardiello

Curiosita, Non solo Cani e Gatti

Come rendere felici (e produttivi) gli impiegati? Lo studio che dimostra come fa bene lavorare con gli animali domestici.

Lavorare in ufficio con cane e gatto
Cane e gatto in ufficio col padrone (Canva)

Non vorremmo mai separarcene, soprattutto quando si tratta di stare lontani da loro tante ore per andare al lavoro, eppure il più delle volte siamo costretti a farlo. Tuttavia la gran parte dei datori di lavoro non lo permettono tuttora, eppure pare che lavorare con gli animali domestici sia molto più produttivo e stimolante per gli impiegati. Questa è la conclusione cui è arrivato uno studio recente: ecco cosa si è scoperto.

Lavorare con gli animali: i benefici per i nostri beniamini

Quando siamo lontani da casa o in tutti quelle condizioni in cui non è possibile portare con sé un animale domestico, è lecito chiedersi: ‘Cosa starà facendo? Si starà annoiando?’. Tutto sarebbe più semplice se potessimo portarlo con noi, eppure non sempre questo è possibile, specie se si tratta del luogo di lavoro.

Cane al computer
Cane seduto alla scrivania (Canva)

I benefici della compagnia, come vedremo a breve, saranno tanti per gli impiegati ma soprattutto per gli animali stessi, i quali continuerebbero a godere della compagnia dei loro umani preferiti, risolverebbero il problema della noia e delle ore di solitudine.

E’ anche vero che però ci sarebbe il rischio di arrecare danno (o distrazioni) alla persona che lavora e ai colleghi: ma uno studio potrebbe ribaltare la situazione e convincere anche il più scettico dei datori di lavoro.

Potrebbe interessarti anche: Scopri gli instancabili animali lavoratori: foto e storie di ‘impiegati’ pelosi e ‘no’ allo sfruttamento

Lavorare con gli animali: i risultati dello studio americano

Secondo lo studio condotto dalla Virginia Commonwealth University, negli USA, e pubblicato sull’International Journal of Workplace Health Management, in merito alla presenza di animali domestici negli ambienti di lavoro, pare che abbia un apporto assolutamente positivo sull’impiegato-padrone.

Cane al lavoro col padrone
Cane al lavoro col padrone (Canva)

Potrebbe interessarti anche: Scopri se si può portare il cane in ufficio: che cosa stabilisce la legge riguardo gli animali sul luogo di lavoro

Infatti pare che il livello di stress del lavoratore sia notevolmente più basso rispetto a quelli che non li avevano portati e rispetto anche ai giorni in cui lo stesso padrone non li portava con sé. L’esperimento è stato condotto su tre diversi gruppi di dipendenti: i padroni che avevano con sé animali domestici, padroni che li avevano lasciati a casa e dipendenti che non ne possedevano affatto.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

Sono stati rilevati e analizzati dei campioni di saliva di ciascuno di essi, e si è arrivati alla conclusione che i padroni che avevano portato con sé i propri animali domestici al lavoro avevano un livello ormonale di stress molto inferiore rispetto alle altre due categorie. Insomma pare che portare con sé il proprio animale domestico faccia più che bene, mentre probabilmente il pensiero di averlo a casa rende il padrone più irrequieto e ansioso per la sua salute.

Gestione cookie